Tribunali
18/02/2022

Tribunale di Perugia – sentenza n. 248/2022 La lesione del diritto all'autodeterminazione non costituisce danno in re ipsa

Si è visto in punto di diritto come in caso di violazione del diritto all'autodeterminazione, sia indispensabile allegare specificamente quali altri pregiudizi, diversi dal danno alla salute eventualmente derivato, il danneggiato abbia subito, dovendosi negare un danno in re ipsa. Dunque, la lesione del diritto all'autodeterminazione non costituisce danno in re ipsa, essendo onere del danneggiato indicare quali altri pregiudizi diversi dal danno alla salute sono stati subiti. Nel caso di specie l'attore non ha svolto alcuna difesa non effettuando alcuna compiuta allegazione in merito ai danni conseguenza patiti nei termini di preclusione previsti dal rito. 

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it