News
21/02/2022

Dirigenza sanitaria: alcuni appuntamenti per il prossimo contratto

L’Anaao ha fortemente sollecitato Regioni e Aran per l’avvio delle trattative del contratto 19/21 ormai anch’esso scaduto.

Tale sollecitazione è partita dall’atto di indirizzo che ancora manca all’appello e su cui si sta lavorando anche cercando le prime convergenze sui punti più importanti: partire dal corretto calcolo delle disponibilità finanziarie spettanti in base alle norme intervenute ed i cui effetti si dovranno dispiegare appieno nel rinnovo.

Evidentemente la prospettiva contrattuale riguarda sia i medici che i dirigenti sanitari nell’unico contratto che li caratterizza ma alcuni aspetti specifici restano in discussione.

La prima di queste questioni riguarda la previsione di una indennità di specificità sanitaria che si affianchi alla specificità medica, collegata da un punto di vista costruttivo alla richiesta complessiva di incremento di tale indennità. Su questo punto si stanno cercando le prime convergenze con i soggetti preposti alla definizione dell’impianto contrattuale.

Sulle altre voci dovrebbe essere consolidato il concetto della unicità retributiva a partire dalle voci accessorie.

Sull’indennità di esclusività dovrà essere risolta la criticità delle aziende ARPA prevedendo esplicitamente l’obbligo a corrispondere ai dirigenti sanitari l’ultimo incremento che le ARPA hanno rifiutato.

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it