News
10/01/2022

Resta aperta la questione "Ricercatori biomedici". L'azione dell'Anaao

Responsive image

Resta aperta la questione della ricollocazione dei ricercatori biomedici nell’area della dirigenza sanitaria e la revisione del percorso previsto dalla “Piramide” Lorenzin. Sul tema il sindacato da tempo sta cercando convergenze attraverso un serrato confronto con gli altri interlocutori, ma nonostante la presentazione ormai ripetuta negli ultimi tre anni di numerose proposte di emendamento ai vari vettori legislativi, la questione non si è ancora risolta. Scarsa o nulla la sensibilità di alcuni attori istituzionali a partire dal MEF che apoditticamente da sempre parere negativo anche se, nelle modalità previste dalle ultime proposte di emendamento, l’operazione potrebbe essere risolta senza maggiori oneri ma con le risorse già assegnate agli IRCCS e IZS.

Si tratta quindi di uno scenario complesso dove sarebbe necessario che i diversi attori, anche sindacali, spingessero tutti nella medesima direzione, senza falsi obiettivi o manovre dilatorie.

L’imminente riforma degli IRCCS rappresenta sotto questo profilo un appuntamento indifferibile, in quanto nessuna riforma efficace della ricerca biomedica sarà mai possibile lasciando i ricercatori nel ghetto dell’incertezza occupazionale e del sotto inquadramento.

Secondo queste premesse ANAAO continuerà il confronto con Parlamento e Ministeri preposti.

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it