News
19/07/2021

Ricercatori biomedici: bocciato emendamento proposto da Anaao

Ancora una volta, dopo una decina circa di tentativi proposti dall’ANAAO Dirigenza Sanitaria al Parlamento, con il supporto di numerosi parlamentari di Camera e Senato, nel procedimento di approvazione del DL 80/21, è stato bocciato l’emendamento che prevede  l’inserimento dei ricercatori biomedici nell’area contrattuale della dirigenza sanitaria.

Come è noto nel 2017, con la cosiddetta “Piramide Lorenzin”, i ricercatori furono relegati nell’area del comparto.

Da allora, con costanza e fermezza, l’ANAAO ripropone la collocazione dei ricercatori nel loro alveo naturale, cioè nella Dirigenza Sanitaria.

In quest’ultima circostanza l’emendamento, nonostante l’approvazione del Ministero della Salute, è stato inopinatamente giudicato inammissibile per materia, e ciò nonostante il decreto fosse dedicato alla pubblica amministrazione e la situazione dei ricercatori sia stata determinata in legge ordinaria di contenuti equivalenti.

Di fronte a questa motivazione di bocciatura si resta attoniti, poiché assolutamente errata, e si prende atto con disagio che in Parlamento manca la consapevolezza del dramma che i ricercatori biomedici italiani di IRCCS e IZS stanno vivendo ormai molti anni.

E’ comunque chiaro che l’ANAAO non lascerà la questione irrisolta ed agirà in tutte le forme consentite per risolvere questa questione entro il 2021.

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it