Comunicati stampa
03/08/2007

Intersindacale su sentenza Empoli

3 agosto 2007 - Comunicato stampa intersindacale

L'Intersindacale della dirigenza del Ssn prende atto con grande soddisfazione della sentenza del Giudice del Lavoro di Firenze che ha ordinato la riammissione in servizio dei due medici ginecologi licenziati dall' Azienda USL 11 di Empoli.

Nel dispositivo si afferma in modo netto ed inequivocabile che:

-       il parere del Comitato dei Garanti è obbligatorio e vincolante per le Aziende sanitarie in tutte  le tipologie di recesso;

-       tale clausola contrattuale è legittima;

-       ogni provvedimento di recesso adottato in violazione della procedura prevista dal Ccnl è  da considerarsi nullo.

Pertanto, l'Intersindacale stigmatizza il comportamento assunto nella vicenda dal Coordinatore degli Assessori alla Sanità, Enrico Rossi, il quale ha tollerato che un direttore generale, legato da rapporto fiduciario con la Giunta regionale della Toscana, disattendesse in modo sprezzante il Ccnl ed oltraggiasse pubblicamente il Comitato dei Garanti definendolo “organo corporativo, di stampo medievale, che tutela gli appartenenti ad una casta” .

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it