Tribunale di Verona - Sentenza del 14 novembre 2007
Dichiarazioni alla stampa del dirigente Asl

Il Tribunale è pervenuto alla condivisa conclusione che all'illegittimità del recesso dal rapporto di lavoro di una pubblica amministrazione con un dirigente, debba conseguire l'applicazione della disciplina di cui all'art. 18 della legge 300 del 1970, con conseguenze reintegrazione a norma dell'art. 51 comma 2 del d.lgs. n. 165/2001.Non sono dunque applicabili al caso di specie le disposizioni che regolano il licenziamento del dirigente privato, in quanto "la disciplina della dirigenza privata non è...sovrapponibile a quella della dirigenza pubblica". "La disciplina del recesso dal rapporto di lavoro dei dirigenti pubblici non è dunque quella dell'art. 2118 c.c. propria dei dirigenti privati, ma segue canoni del rapporto di lavoro dei dipendenti pubblici con qualifica impiegatizia, in coerenza con tradizionale stabilità del rapporto di pubblico impiego".Conseguenza è, l'immediata reintegrazione in servizio del dirigente e il pagamento delle retribuzioni maturate dalla data dell'illegittimo licenziamento alla reintegrazione.

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Milano - sentenza del 27 ottobre 2007
Onaosi: cartelle di pagamento annullate e obbligo di restituzione

La Corte Costituzionale è intervenuta nella materia oggetto della controversia, con la sentenza n. 190 del 5 giugno 2007, dichiarando l'illegittimità costituzionale dell'art. 2, lettera e) della legge 306 del 2001, come sostituito dall'articolo 52, comma 23 della Legge n. 289 nel 2002, nella parte in cui prevede che la misura del contributo obbligatorio è stabilita dal consiglio di amministrazione di ONAOSI.La pronuncia della Corte Costituzionale, nel caducare l'indicata norma, fa venir meno la potestà impositiva di ONAOSI e, comunque, determina il venir meno del titolo sul quale si fondano i crediti azionati con le cartelle di pagamento. Consegue a ciò la dichiarazione dell'inesistenza dei crediti stessi e l'annullamento della cartelle impugnate; con il conseguente obbligo di ONAOSI di restituire quanto eventualmente percepito in base a tale titolo.

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Firenze - sentenza del 6 ottobre 2007
Onaosi: il giudice non può determinare il contributo in mancanza di riferimenti

La Corte Costituzionale con sentenza n. 190 del 2007 ha accolto l'eccezione di incostituzionalità sull'art. 52 comma 23 L. n. 289/2002. Tale pronunzia della Corte Costituzionale fa venir meno in radice ogni legittimità della pretesa fatta valere dall'ONAOSI in causa. È da ritenere inammissibile la domanda nuova avanzata in udienza dall'ONAOSI con la quale, dopo la pronunzia della Corte, ha chiesto che fosse il Giudice a determinare il dovuto (il che non sarebbe nemmeno possibile in difetto di ogni criterio di riferimento).

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Firenze - sentenza n. 2421/2007
Il recesso: parere del Comitato dei Garanti

Il recesso è adottato previo parere conforme del Comitato dei Garanti.

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Firenze - ordinanza del 30 luglio 2007
Reintegro nel posto di lavoro

Reintegra nel posto di lvoro: vincolante il parere del Comitato dei Garanti.

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Bari - sentenza 23 luglio 2007
Controversie sulla remunerazione delle borse di studio: competenza giudice amministrativo

La formazione del medico europeo nel sistema del decreto legislativo 257/1991 si traduce in  un'attività di istruzione svolta dalla P.A. per fornire ai partecipanti un'utilità (attestato) da spendere in ogni luogo della Unione, con la conseguenza che gli emolumenti sotto forma di borsa di studio sono destinati a sopperire alle esigenze materiali del medico in relazione all'attività di impegno a tempo pieno. Ne consegue che la formazione del medico deve qualificarsi come servizio pubblico e la controversia volta a conseguire la remunerazione per il periodo di specializzazione deve ritenersi riservata al Giudice Amministrativo ai sensi dell'art. 33 decreto legislativo n. 80/1998 nel testo risultante all'art. 7 della legge 205/2000.

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Firenze - sentenza del 20 luglio 2007
Recesso: obbligatorietà del parere del Comitato dei Garanti.

Il parere del Comitato dei Garanti è obbligatorio e vincolante in ogni ipotesi di recesso datoriale.

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Milano - sentenza n. 2210/2007
E' illegittima l'istituzione del servizio di pronta disponibilità in assenza del piano annuale per le emergenze

Nell'ambito di una struttura ospedaliera, l'istituzione del servizio di pronta disponibilità è subordinato alla predisposizione di un piano annuale “adottato dall'Azienda o Ente per affrontare le situazioni di emergenza in relazione alla dotazione organica ed agli aspetti organizzativi delle strutture" (piano annuale per le emergenze sanitarie, art. 17, comma 1). E' illegittima l'istituzione di un servizio di pronta disponibilità in assenza del piano annuale per l'emergenza. Così si è espresso il Tribunale di Milano nella sentenza 2210 del 2007.

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Bergamo - sentenza del 14 maggio 2007
Condotta antisindacale l'adozione unilaterale di una delibera sull'ALP

Configura condotta antisindacale l'adozione unilaterale di una delibera sull'ALP senza consultazione dei sindacati.

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Roma - sentenza del 17 aprile 2007
Il manager che subentra al titolare ha diritto alla retribuzione

Il dirigente di una Asl che sia chiamato a sostituire un collega di pari livello ha diritto alla retribuzione aggiuntiva in tutti i casi, sia per temporanea assenza del titolare, sia per vacanza del posto in organico. È questo il principio innovativo che il tribunale del lavoro di Roma ha stabilito con la sentenza n. 7490/2007, divenuta definitiva perché non appellata dall'Asl.
La decisione costituisce un precedente importante anche per altri settori della dirigenza pubblica negli enti locali.

Scarica il testo della sentenza

Scarica l'articolo di Italia Oggi

Tribunale di Genova - Sezione Lavoro - sentenza del 13 marzo 2007
Diritto alla retribuzione delle ore di guardia

Diritto alla retribuzione delle ore di guardia.

Scarica il testo della sentenza

Tribunale di Tivoli - ordinanza del 18 gennaio 2007
E' illegittima la revoca anticipata dell'incarico di direttoredi struttura complessa

E' illegittima la revoca ante tempus dell'incarico di direzione di struttura complessa motivata da esigenze organizzative in realtà non esistenti e dalla valutazione negativa dell'operato del dirigente effettuata senza l'attivazione delle necessarie procedure previste dal CCNL.

Scarica il testo della ordinanza

Tribunale di Benevento - sentenza del 9 gennaio 2007
Illegittima la trattenuta sullo stipendio del Direttore di U.O.

Dalla lettura delle previsioni contrattuali, si evince la volontà di eliminare qualunque vincolo di orario a carico dei dirigenti di struttura complessa ancorandosi la loro attività unicamente al raggiungimento degli obiettivi ed allo svolgimento di attività di aggiornamento professionale, didattica o ricerca. Sono pertanto giustificate le assenze imputate al ricorrente, dovute all'attività di aggiornamento contrattualmente previste. E' per questi motivi che va ritenuta illegittima qualsiasi trattenuta operata dalla asl relativa ai giorni corrispondenti all'aggiornamento.

Scarica il testo della sentenza

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it