News
01/08/2022

Scuole specializzazione per Dirigenti sanitari, bandi 2022 : restano sul tappeto rilevanti criticità

Responsive image

Nell’imminenza della partenza dei nuovi bandi 2022 per le scuole di specializzazione aperte ai dirigenti sanitari restano sul tappeto alcune rilevanti criticità cui sinora non si è data soluzione.

La prima questione è costituita dall’effettiva indizione dei bandi da parte di tutte le scuole attive con un significativo aumento dei posti previsti in rapporto ai fabbisogni calcolati. È da anni infatti che la quantità di accessi previsti è largamente inferiore ai fabbisogni effettivi, anche in rapporto alle stesse valutazioni quali quantitative effettuate dal ministero della salute annualmente. La differenza tra posti messi a bando e fabbisogni per le diverse scuole e categorie sanitarie si traduce infatti nella cronica carenza di specialisti e nella conseguente difficoltà da parte di Regioni e Aziende in sede di reperimento delle risorse professionali per le necessità dei servizi.

C’è infatti una correlazione tra le gravi carenze organiche relative ai profili della dirigenza sanitaria nei servizi in cui operano e che garantiscono, ed il numero di posti nelle scuole di specialità aperte a tali categorie.

L’ANAAO Assomed al riguardo chiede da tempo una vera e propria riforma della formazione specialistica per le categorie della dirigenza sanitaria che parta dall’individuazione dei corsi di formazione, dalla previsione di nuovi percorsi nei settori carenti anche attraverso la modifica di scuole già esistenti, dalla corretta ed adeguata stima dei fabbisogni e dalla garanzia degli stessi da parte delle Università che oggi operano in modo autonomo e discrezionale.

Una ulteriore questione da tempo sul tappeto, e che è strettamente correlata alla qualità della formazione specialistica per tali categorie, è quella della previsione anche per i dirigenti sanitari del trattamento economico per gli specializzandi, in modo coerente con quanto già previsto per i medici.

Tale problematica, sinora irrisolta, dovrebbe trovare soluzione nella più generale rivendicazione dei contratti di formazione lavoro da collocare all’interno dei servizi e delle strutture del SSN, con contratti a tempo determinato da trasformare poi, attraverso le idonee procedure, in contratti a tempo indeterminato all’atto del conseguimento del diploma di specializzazione.

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it