Rassegna di giurisprudenza
09/05/2022

Giurisprudenza: LPI, responsabilità medica, mobilità e concorso, trattamento sanitario

Cassazione Lavoro – Ordinanza n. 8779/2022 – Prestazioni intramoenia e tariffario
È necessario che il tariffario rifletta l'accordo con i professionisti coinvolti nell'attività libero-professionale intramuraria, dovendosi ritenere - alla stregua della chiara formulazione della norma - che, in materia di remunerazione e trattamento economico di tale attività, non siano consentite determinazioni unilaterali da parte dell'azienda datrice di lavoro.

Cassazione Civile – Sentenza n. 13509/2022 – Non basta l’intervento, serve il follow up
Fondamentale nel caso di responsabilità medica che ha occupato la Cassazione il follow up dopo un intervento chirurgico di asportazione di un melanoma. A distanza di 12 anni dal primo intervento del 1985 un paziente muore a causa delle metastasi di un melanoma che, dopo l'operazione, non è stato trattato correttamente. Nessun esame istologico e cure sono state indicate al paziente. Responsabile il chirurgo, perché non è sufficiente praticare l'intervento, occorre seguire il paziente anche nel post operatorio.

Cassazione Civile – Sentenza n. 11320/2022 – Controversia tra paziente e struttura sanitaria. Mentre il paziente è legittimato ad agire per il ristoro dei danni cagionatigli dall'inadempimento della struttura sanitaria con azione contrattuale, al contrario la pretesa risarcitoria vantata dai congiunti per i danni da essi autonomamente subiti, in via mediata o riflessa, in conseguenza del medesimo contegno inadempiente, rilevante nei loro confronti come illecito aquiliano, si colloca nell'ambito della responsabilità extracontrattuale ed è soggetta alla relativa disciplina.

Consiglio di Stato – Sentenza n. 2410/2022 – Mobilità e concorsi
Il concorso pubblico, al contrario della procedura di mobilità, consente di selezionare i più capaci e meritevoli fra tutti gli aspiranti, giustificando sul doppio profilo dell’imparzialità e del buon andamento il successivo investimento della P.A. nella loro formazione professionale e pertanto impone di ponderare la richiesta di particolari requisiti professionali e di esperienza con l’opposto interesse pubblico alla massima partecipazione dei candidati, e quindi alla ottimale selezione delle migliori risorse disponibili.

Consiglio di Stato – Sentenza n. 2928/2022 – Trattamento sanitario
La legge colloca il trattamento sanitario in connessione costante con il concetto di "cura", benessere psico-fisico. In tale contesto, mancando una definizione utile ai fini della presente fattispecie, per "trattamento sanitario" deve quindi intendersi ogni attività prodromica alla tutela della salute intesa, in senso lato, come benessere psico-fisico.

 

 

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it