News
10/05/2021

Ricercatori biomedici: Speranza intervenga su inquadramento contrattuale

Anche l’ennesimo emendamento presentato al DDL 2144 è stato ritirato dai presentatori che avevano ancora una volta accolto l’appello dell’ANAAO.

La solita “manina” sempre garbata, quanto silenziosa e nascosta, ha provocato il ritiro ma fortunatamente i parlamentari che ormai hanno capito la criticità della situazione hanno presentato e fatto approvare un ordine del giorno che il Senato ha votato e che impegna il Governo a ripresentarlo nella stessa forma e farlo finalmente diventare norma di legge.

E’ una vera patologia di sistema quella che obbliga medici, biologi, chimici, farmacisti, ricercatori degli IRCCS ad essere pesantemente sotto inquadrati rispetto ai loro colleghi che negli stessi IRCCS e negli stessi reparti e servizi trattano le stesse patologie e gli stessi malati con le stesse competenze.

E’ un’aberrazione intollerabile che sta costringendo i nostri migliori ricercatori a cercare rifugio all’estero dove questi tipi di comportamenti non esistono e soprattutto non esistono i personaggi, amministratori pubblici, che li sostengono andando contro l’etica del lavoro e l’intelligenza umana.

L’Anaao andrà dal Ministro Speranza e denuncerà questa intollerabile e perpetuata assurdità di inquadramento contrattuale per cui gli uguali divengono diversi a causa di una sorta di lotta di classe riproposta con metodologie oggettivamente intollerabili in un paese civile.

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it