CORONAVIRUS

Il Decreto Aprile è legge. L'iter del provvedimento 

AS 2167 Conversione in legge del decreto-legge 1° aprile 2021, n.44, recante misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici

Il Decreto Vaccini è stato assegnato alla I Commissione del Senato il 6 aprile. Il testo è stato licenziato dall'Aula del senato il 3 maggio. Con 144 voti faorevoli, 25 contrari e tre astenuti, il Senato ha approvato il disegno di legge Aprile. Il testo è ora all'esame della I commissione della Camera (AC3113).

Il 25 maggio l'Aula della Camera ha approvato il testo con 311 voti favorevoli, 47 contrari e due astenuti.

Si ricorda che nel testo approvato anche l'emendamento che punta a limitare la responsabilità penale degli esercenti la professione sanitaria. Più nel dettaglio, durante lo stato di emergenza epidemiologica da Sars-Cov-2, i fatti di cui agli articoli 589 e 590 del codice penale, commessi nell’esercizio di una professione sanitaria e che trovano causa nella situazione di emergenza, saranno punibili solo nei casi di colpa grave.

Il testo del disegno di legge

Le proposte emendative Anaao

Leggi il testo sullo "scudo penale"

Il testo di legge approvato dalla Camera

Leggi le norme di interesse del settore

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it