Corti d'Appello
15/03/2018

Corte d'Appello Firenze - sentenza n. 259/2018 Facente funzione: pagamento delle differenze retributive

Condannata Azienda Sanitaria al pagamento delle differenze retributive spettanti all’incaricato ex art. 18. In materia di pubblico impiego contrattualizzato la sostituzione nell’incarico di dirigente medico del Ssn è finalizzata a consentire l’espletamento della procedura per la copertura del posto resosi vacante, sicché è destinato ad operare per un periodo massimo di 6 mesi prorogabili a 12 nei quali spetta a partire dal terzo mese l’indennità. Quando detto ambito temporale sia superato, l’assegnazione delle mansioni dirigenziali in sostituzione cessa di rientrare tra le prestazioni normalmente esigibili e si configura come espletamento di mansioni superiori, con diritto alla corrispondente retribuzione.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it