Consiglio di Stato
08/09/2014

Consiglio di Stato - Sez. III - sentenza n. 4539/2014 Accesso agli atti amministrativi anche per gli esposti dei colleghi

L’esigenza di garantire la riservatezza di soggetti che appaiono controinteressati all'accoglimento di una istanza di accesso agli atti amministrativi, non necessariamente consente alla ASL di negare in radice l'accesso. Anche assumendo che un clima sereno all'interno del luogo di lavoro sia davvero più agevolmente conseguibile limitando la conoscenza dei rispettivi comportamenti ed in tal modo anche l'assunzione, a livello dei rapporti interpersonali prima ancora che a livello giuridico, delle correlate responsabilità, la ASL, prima di negare l'accesso, dovrebbe verificare se e con quali eventuali cancellazioni gli atti in questione potessero essere esibiti all'istante.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it