Corti d'Appello
17/06/2015

Corte d'Appello Roma - sentenza n. 3793/2015 La prova della complicanza risiede nella diligenza professionale

L’inserimento di protesi ai glutei con funzione estetica costituisce intervento routinario che come tale non può mai ritenersi di speciale difficoltà anche se nel corso dello stesso si verifichino delle complicanze, come l’allergia ai bendaggi. In tal caso, trattandosi di prestazione professionale medico chirurgica di routine, è onere del professionista superare la presunzione che le complicanze siano state determinate da omessa o insufficiente diligenza professionale o da imperizia, dimostrando che siano state invece prodotte da un evento imprevisto ed imprevedibile.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it