Cassazione Sezione Civile
18/09/2008

Cassazione Civile - sentenza n. 23846/2008 Diagnosi in ritardo risarcibile

Integra l'esistenza di un danno risarcibile alla persona l'omissione della diagnosi di un processo morboso terminale quando determina la tardiva esecuzione di un intervento chirurgico che normalmente sia da praticare per evitare che l'esito definitivo della malattia si verifichi anzitempo e risulti per effetto del ritardo. Di conseguenza c'è danno quando la paziente ha perso la "chance" di avere una "migliore qualità di vita, e di vivere alcune settimane o alcuni mesi di più rispetto a quelli poi vissuti".

Scarica il testo della sentenza

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it