Corte Europea
08/09/2011

Corte di Giustizia UE - causa C-177/10 P.A.: ai fini della carriera contratti a termine da computare nell'anzianità

Quando nella pubblica amministrazione per una promozione o avanzamento di carriera sia richiesta una determinata anzianità professionale, nel calcolo va computato anche il lavoro precedentemente svolto dal dipendente con un contratto a tempo determinato. Ciò sempre che le mansioni esercitate pro tempore siano paragonabili a quelle richieste ai dipendenti di ruolo. Unica eccezione l'esistenza di «ragioni oggettive» che legittimino la disparità di trattamento. Lo ha stabilito la Corte di giustizia europea, Causa C-177/10.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it