Rassegna Normativa
28/03/2022

La rassegna parlamentare e normativa di interesse della categoria

DAL PARLAMENTO.

SENATO
LA LEGGE SULLA CONCORRENZA (AS 2469)

Prosegue l’esame del ddl in X Commissione del Senato (Commissione Industria). Anaao è stata ascoltata in audizione il 22 febbraio. Di particolare interesse per il settore gli articoli 13 e 18 rispettivamente “Revisione e trasparenza dell’accreditamento e del convenzionamento delle strutture private” e “Selezione della dirigenza sanitaria”
Leggi il documento depositato in audizione Anaao in X Commissione del Senato (Commissione Industria)

DECRETO UCRAINA – Decreto legge n. 21/2022 (AS 2564) “Conversione in legge del decreto legge 21 marzo 2021, n. 21 recante misure urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina.
Il disegno di legge è all’esame delle Commissioni riunite del Senato VI e X (Finanze e tesoro e Industria). L’esame è iniziato il 22 marzo.
Di particolare interesse per il settore gli articoli 31 e 34 rispettivamente “Coordinamento delle attività di assistenza e accoglienza a seguito della crisi ucraina” e “Deroga alla disciplina del riconoscimento delle qualifiche professionali sanitarie per medici ucraini”.

CAMERA
DELEGA IRCCS (AC 3475) “Delega per il riordino della disciplina degli Irccs di cui al decreto legislativo 16 ottobre 2003, n. 208”.

Il disegno di legge è all’esame della XII Commissione della Camera (Affari Sociali). Sono in corso un ciclo di audizioni.
Il disegno di legge in esame reca una delega al Governo per il riordino della disciplina degli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS), in attuazione della riforma prevista nell’ambito del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che, nel campo della ricerca sanitaria, prevede l’obiettivo della riorganizzazione di tali Istituti entro il 31 dicembre 2022, senza oneri a carico della finanza pubblica.
La Riforma rientra tra le azioni individuate nel PNRR per migliorare la situazione strutturale del Paese e, come previsto nella NADEF 2021, costituisce un disegno di legge collegato alla manovra di bilancio 2022-2024.
Leggi il documento depositato da Anaao in XII Commissione della Camera.

DECRETO ENERGIA  (AC3495) "Conversione in legge del decreto-legge 1° marzo 2022, n. 17, recante misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale, per lo sviluppo delle energie rinnovabili e per il rilancio delle politiche industriali".
Il disegno di legge è all’esame delle Commissioni riunite VIII e X (Ambiente e Attività produttive) della Camera.
Di particolare interesse per il settore gli articoli 26, 31 rispettivamente “Contributi statali alle spese sanitarie sostenute dalle regioni e province autonome e connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19"; Iniziativa di solidarietà in favore dei famigliari degli esercenti le professioni sanitarie, degli esercenti la professione di assistente sociale e operatori socio-sanitari"

NOVITÀ NORMATIVE
Legge 28 marzo 2022, n. 25 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge gennaio 2022, n. 4, recante misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19, nonche' per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico

Il disegno di legge è stato licenziato definitivamente dall’Aula della Camera giovedì 24 marzo. la Legge è stata pubblicata in GU n. 73 del 28 marzo 2022
Di particolare interesse per il settore:

ARTICOLO 11
Contributi statali alle spese sanitarie sostenute dalle regioni e province autonome e connesse all’emergenza epidemiologica da Covid
ARTICOLO 11-bis
Gettito aliquote fiscali di copertura disavanzi sanitari e patrimonializzazione enti SSN
ARTICOLO 11-ter
Differimento dei termini adozione bilanci di esercizio enti settore sanitario e pay back 2020.
ARTICOLO 19-quinquies
Norme organizzative in materia di formazione sanitaria specialistica
ARTICOLO 20
Indennizzi per menomazioni permanenti derivanti da vaccinazioni contro il Covid
ARTICOLO 20-ter
Stabilizzazione del personale del ruolo sociosanitario e collaborazione dei medici per la racolta del sangue ed emocomponenti
ARTICOLO 20-quater
Incarichi a medici specialisti e infermieri da parte dell’Inail
ARTICOLO 21
Misure in materia di fascicolo sanitario elettronico e governo della sanità digitale
ARTICOLO 21-bis
Indennità di esclusività per il personale del ruolo della dirigenza sanitaria del Ministero della salute.

 

DECRETO RIAPERTURE– Decreto legge n. 24 marzo 2022, pubblicato su GU del 24/03/2022, n. 70
Il decreto legge è stato approvato dal Consiglio dei Ministri il 17 marzo e pubblicato in Gazzetta il 24 marzo. Ha lo scopo primario di favorire il rientro nell’ordinario in seguito alla cessazione dello stato di emergenza del 31 marzo p.v. In ogni caso il Governo si riserva l’opportunità di intervenire in modo straordinario con lo strumento delle Ordinanze che fino al 31 dicembre 2022 potranno introdurre misure derogatorie per rialzare il livello di guardia contro eventuali allarmi epidemiologici.
Di particolare interesse per il settore:

articolo 8 – Obblighi vaccinali. Fino al 31 dicembre 2022, i professionisti sanitari sono obbligati a sottoporsi alla vaccinazione di richiamo; la sospensione dall'esercizio delle professioni sanitarie è efficace fino all'avvenuta vaccinazione di richiamo; l’obbligo vaccinale per i lavoratori impiegati in strutture residenziali, socioassistenziali e sociosanitarie, è in vigore dal 10 ottobre 2021 al 31 dicembre 2022.

articolo 10 – Proroga dei termini correlati alla pandemia.
Sono prorogate fino al 31 dicembre 2022 tra le altre le seguenti disposizioni:

  • Conferimento incarichi temporanei a laureati in medicina e chirurgia da parte di aziende ed enti del SSN;
  • Trattenimento in servizio dei dirigenti medici e sanitari e del personale sanitario;
  • Disposizioni sul trattamento dei dati personali nel contesto pandemico;
  • Temporaneo superamento di alcune incompatibilità per gli operatori delle professioni sanitarie.

Sono prorogate fino al 30 giugno 2022 tra le altre le seguenti disposizioni:

  • Sorveglianza sanitaria dei lavoratori maggiormente esposti a rischio contagio;
  • Disposizioni in materia di lavoro agile per i lavoratori del settore privato;
  • Conferimento di incarichi di lavoro autonomo a dirigenti medici, veterinari e sanitari nonché al personale del ruolo sanitario del comparto sanità, collocati in quiescenza, nonché agli operatori socio-sanitari collocati in quiescenza.

articoli 12 – Disposizioni in materia di proroghe delle Usca e contratti in favore di medici specializzandi. Con riguardo a questi ultimi è confermata la possibilità di stipulare contratti in favore dei medici specializzandi e il periodo di attività svolto viene riconosciuto ai fini del ciclo di studi che conduce al conseguimento del diploma di specializzazione a prescindere dallo stato di emergenza. 

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it