Dicono di noi
12/01/2022

Ospedali sotto stress: sanitari allo stremo tra lavoro e contagi - IL SOLE 24 ORE 

Carlo Palermo: "E' la tempesta perfetta: abbiamo un numero di casi di media gravità clinica, non tanto nelle terapie intensive, che sta crescendo in modo sostenuto e che determina uno spostamento di posti letto da reparti di pneumologia, cardiologia e dall'area chirurgica per riservarli ai pazienti Covid. Con i letti si sposta anche il personale sanitario che dovrebbe seguire altre patologie e così si taglia l'offerta per tanti malati, soprattutto cronici e oncologici che si trovano senza controlli e follow up. Rischiamo di far pagare loro di nuovo un presso altissimo. Per quanto riguarda il personale sanitario ormai siamo allo stremo e la burn out visto che si viene da due anni di pandemia e di super lavoro, con il rischio di contagio che è altissimo e con i medici che non hanno neanche una indennità di rischio biologico. Il personale che si stava stabilizzando con l'ultima manovra a malapena tampona il taglio di 46mila operatori degli ultimi dieci anni. Bisogna di nuovo attingere tra i 15mila specializzandi dal terzo anno in poi, i circa 10mila medici stranieri presenti in Italia e 6-7mila medici che vanno in pensione ogni anno".

apri il pdf

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it