News

Condizioni di lavoro dei medici oggi: i conti non tornano

Responsive image

Mentre il Governo insiste negli investimenti economici per portare a 12000 le borse di specializzazione per i prossimi 4 anni, assistiamo ad un evento paradossale, il 15% delle borse attuali vengono rifiutate dai concorrenti.
Eppure sembrava che l’unica soluzione all’imbuto formativo fosse aumentare il numero di postiin specializzazione . Invece scopriamo che oltre ai numeri grezzi esiste la qualità dell’offerta formativa.
 
E’ in atto  una  profonda riflessione che oggi preoccuoa il medico legittimamente ed è quella sulle  condizioni di lavoro che gli verranno offerte dalle scuole di specializzazioni.
Il risultato è lampante e lapalissiano: con le attuali condizioni di lavoro alcune branche, quelle più dure, quelle più pericolose, quelle più ricercate, non sono appetibili.
Perché la professione ha bisogno di un profondo e radicale mutamento di paradigma di offerta lavorativa.
Concentrarsi solo sulla matematica del personale non serve e non basta più.
 
Occorre invece concentrarsi sulla qualità del lavoro del medico che oggi in Italia costringe più di 1500 colleghi a scegliere di lavorare all’estero.
Condizioni di lavoro che portano l’1% dei colleghi a rinunciare ad un sogno coltivato per 10 anni.
Condizioni di lavoro che appaiono non in linea con quanto accade in Europa.
Condizioni di lavoro che esigono una revisione immediata.
Perdiamo pezzi di un puzzle che sembrava solo 10 anni orsono perfettamente costruito. Perdiamo pezzi troppo velocemente.
Occorre ora più che mai, sfruttando i fondi del PNRR, investire sulle condizioni di lavoro del medico, economiche, professionali, ambientali.
 
Non commettiamo il solito errore di agire quando ormai è tardi!
“[…] combattere per trovare la vostra voce. Più tardi cominciate a farlo, più grosso è il rischio di non trovarla affatto”. (cit. dal film L’attimo fuggente)

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it