News
10/10/2021

ECM: 3 mesi di tempo per sanare l’arretrato. Con i corsi della FPP

Nel Paese delle proroghe e delle deroghe il conseguimento dei crediti ECM non ha fatto eccezione. Da almeno 7 anni i sanitari hanno potuto godere di rinvii periodici per l’assolvimento dei crediti formativi.

L’obiettivo degli strali del viceministro alla Sanità Sileri non è l’assolvimento del debito formativo per il triennio attuale che scadrà nel 2022. La questione riguarda il triennio 2014-2016 e 2017-2019.
Il 31 dicembre 2021 è l’ultima deadline per tutti i sanitari che nei trienni 2014-2016 e 2017-2019 non hanno raggiunto i 150 crediti previsti per ogni triennio.
Non è dato sapere quanti siano i crediti medi da raggiungere per i sanitari non in regola ma possono essere decisamente troppi se essi devono essere raggiunti in meno di 90 giorni!
L’unico modo per adempiere ed evitare sanzioni disciplinari sia dall’Ordine di appartenenza che dalla azienda sanitaria per cui eventualmente si lavora è quello di affidarsi a corsi di alto livello formativo che eroghino molti crediti.

La Fondazione Pietro Paci ha sempre privilegiato corsi di questo tipo con erogazione di crediti tra i 12 ed i 50 crediti ECM su argomenti che hanno la caratteristica di essere multidisciplinari ed adatti a tutte le professioni.

Eccone alcuni:
-    Risk Management. L’ABC del rischio clinico dalle sue origini ai giorni nostri. Esempi pratici e video informativi, bibliografia essenziale per il corso di maggior successo della Fondazione (50 crediti);
-    Gestione della aggressività contro i sanitari e tecniche pratiche con esempi video di riduzione del conflitto (50 crediti);
 -    Responsabilità professionale: tutto sulla responsabilità penale, civile, amministrativo-contabile e deontologica dei sanitari. Come assicurarsi e a cosa fare attenzione nelle clausole di polizza (50 crediti);
-    Interpretazione delle linee guida: come reperire le evidenze scientifiche nell’enorme quantità di informazione scientifica che viene pubblicata giornalmente (30 crediti);
-    Tutorial sull’uso di Dynamed: uno dei mezzi più potenti per ottenere le migliori evidenze scientifiche sulla gestione dei pazienti e delle terapie (30 crediti)
-    Un pratico corso sull’ECG adatto a tutte le professioni (12 crediti)
-   Comunicazione efficace tra sanitario e paziente (12 crediti)

È importante ricordarsi che i corsi per i dipendenti delle aziende sanitarie possono essere pagati dalle stesse aziende in regime di esenzione IVA in quanto da contratto le aziende sanitarie debbono garantire l’assolvimento dei crediti tramite corsi residenziali o, se non possibile, finanziando gli stessi.
Per gli iscritti ANAAO ASSOMED tutti i corsi sono invece gratuiti.
Nei prossimi mesi, per l’ultimo anno del triennio 2020-2022 sono previsti decine di nuovi corsi di aggiornamento relativi alla pandemia tramite un innovativo sistema di apprendimento studiato in collaborazione con una società americana.

Ma per i ritardatari meglio approfittare della grande offerta formativa già presente sul sito della Fondazione Pietro Paci.

Gabriele Gallone
Presidente della Fondazione Pietro Paci

 

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it