Cassazione Sezione Lavoro
03/09/2018

Cassazione Lavoro - sentenza n. 21565/2018 Sostituzione nell'incarico di dirigente medico del Ssn

La sostituzione nell'incarico di dirigente medico del Ssn non si configura come svolgimento di mansioni superiori poiché avviene nell'ambito del ruolo e livello unico della dirigenza sanitaria, sicché non trova applicazione l'art. 2103 c.c. e al sostituto non spetta il trattamento accessorio del sostituito, ma solo la prevista indennità cd. sostitutiva, senza che rilevi la prosecuzione dell'incarico oltre il termine di sei mesi per l'espletamento della procedura per la copertura del posto vacante.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it