Corte Costituzionale
10/06/2014

Corte Costituzionale - sentenza n. 162/2014 Illegittimità del divieto alla Pma di tipo eterologo

La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 4, comma 3, della legge n. 40/2004, recante «Norme in materia di procreazione medicalmente assistita», nella parte in cui stabilisce per la coppia in possesso dei requisiti previsti dall’art. 5, comma 1 della medesima legge, il divieto del ricorso a tecniche di procreazione medicalmente assistita di tipo eterologo, qualora sia stata diagnosticata una patologia che sia causa di sterilità o infertilità assolute ed irreversibi

 

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it