Comunicati stampa
16/11/2007

Nessuna risposta dalla Finanziaria. I medici confermano lo sciopero del 26 novembre

16 novembre 2007

 

Il testo della Legge Finanziaria 2008 approvato in prima lettura al Senato – commenta il Segretario Nazionale dell'Anaao Assomed, Carlo Lusenti - non dà risposte a nessuno dei problemi sollevati dalla Dirigenza Medica, Sanitaria, Tecnica e Amministrativa del SSN nella partecipata manifestazione del 13 novembre scorso a Roma.

Rimangono, pertanto, confermate tutte le ragioni dello sciopero nazionale proclamato per l'intera giornata del 26 novembre contro la Finanziaria per chiedere:

-  il rinnovo del contratto di lavoro e finanziamento del biennio economico 2008/2009;

-  la rivalutazione dell'indennità di esclusività di rapporto

-  la soluzione al problema del precariato della dirigenza del Ssn e del ministero della salute;

-  la riduzione della pressione fiscale.

L'Anaao Assomed fa appello ai Parlamentari di tutte le forze politiche affinché introducano alla Camera i provvedimenti normativi necessari per riconoscere il ruolo ed il valore dei professionisti del SSN ed evitare una lunga stagione di lotta che finirebbe per penalizzare i cittadini ed il sistema sanitario nel suo complesso.

Oggi il Governo ha approvato anche il disegno di legge collegato alla Finanziaria 2008 che intende introdurre criteri di ammodernamento del Servizio sanitario nazionale. Una iniziale analisi del provvedimento ci consente di esprimere preoccupazione per il minimalismo rispetto alle premesse ed alle promesse che ne costituisce la nota dominante insieme con la riconferma di poteri vecchi e nuovi che hanno ridotto la parola d'ordine del governo clinico, tanto sbandierata, a vuoto slogan. In attesa di esaminare il testo nel dettaglio, l'Anaao Assomed pur apprezzando la volontà politica di intervenire nella materia, considera contraddittorio collegare il provvedimento ad una legge di bilancio che non riconosce le esigenze delle risorse umane professionali che del Sistema Sanitario costituiscono l'elemento più importante.

Inoltre l'aver inserito nel ddl la norma sull'esclusività di rapporto degli apicali, rende ancora più urgente e indispensabile che la legge di bilancio venga emendata alla Camera prevedendo la rivalutazione dell'indennità di esclusività.

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it