Comunicati stampa
21/05/2010

Manovra: si prepara una stangata "epocale" per il Ssn. I medici pronti alla mobilitazione.

21 maggio

Le notizie di stampa sulla manovra economica che il Governo si appresta ad approvare sono preoccupanti se non inquietanti sia per i medici del Servizio sanitario nazionale che per gli utenti.

Secondo le indiscrezioni i tagli riguarderebbero:
- blocco dei contratti dei dipendenti pubblici fino al 2013
- riduzione del 10% degli stipendi superiori a 75.000 euro lordo/anno
- blocco del turnover
- reintroduzione dei ticket e tagli al SSN
- contributi di solidarietà sulle pensioni superiori a 3.500 euro
- differimento del pensionamento di 6 mesi con chiusura di una finestra.

Si prospettano quindi pesanti ripercussioni economiche e contemporaneamente un drammatico peggioramento delle condizioni di lavoro, dei deficit sanitari delle Regioni condannate alla bancarotta, del diritto alla salute dei cittadini.

Se le voci saranno confermate il peso della crisi finanziaria graverà su quelle stesse categorie che già sopportano il massimo carico fiscale e sui servizi fondamentali per i cittadini.

L'Anaao Assomed segue con preoccupazione e la massima attenzione l'iter della manovra ed è pronta a chiamare la categoria alla mobilitazione generale: il Servizio sanitario nazionale e i medici non possono sopportare ulteriori tagli, pena l'insostenibilità del sistema con riflessi sulle condizioni di lavoro e qualità delle cure e con un ulteriore peggioramento della sperequazione per i cittadini nella esigibilità del diritto alla salute.
 
il comunicato stampa in pdf

la rassegna stampa

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it