Comunicati stampa
07/04/2011

Ticket: la verifica delle esenzioni non è compito del medico

7 aprile

leggi/stampa il comunicato in pdf

leggi la rassegna stampa
_________________________________________________________________________

LA VERIFICA DELLE ESENZIONI NON E' COMPITO DEL MEDICO

Lo afferma il Segretario Nazionale Anaao Assomed Costantino Troise a seguito delle decisioni di alcune Regioni in attuazione del decreto ministeriale dell'11 dicembre 2009 che riguarda le esenzioni del ticket per reddito.

“Ancora una volta i medici italiani sono costretti a ricordare che sui doveri di cura, come ricordato di recente dalla Corte di Cassazione, non possono esserci interferenze di ordine amministrativo e burocratico. Dopo la vicenda delle certificazioni online, tutt'altro che risolta, bisogna ora far fronte ad un altro onere assolutamente improprio che l'Anaao Assomed respinge al mittente”.

L'Associazione, pur riconoscendo la gravità dell'evasione, chiede che le operazioni di verifica siano di competenza del personale amministrativo della ASL che ha accesso al sistema Tessera Sanitaria e non certo del medico deputato ad eseguire la prestazione sanitaria.

In tal modo, nel rispetto dei compiti istituzionali delle singole categorie di operatori, si evita di utilizzare risorse ad elevato tasso di professionalità per compiti che non richiedono competenze sanitarie.

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it