07 marzo 2019

Sfoglia l'ultimo numero di DIRIGENZA MEDICA, il mensile dell'Anaao Assomed

All'interno:
- l'analisi del Segretario Nazionale del rapporto tra liste d'attesa e libera professione intramoenia;
- emergenza-urgenza: Le scorciatoie illegittime per reclutare medici nel sistema sanitario pubblico;
- Progetto Anaao. Verso una Sanità Orientata dalle Donne: una proposta rivolta alle donne in Medicina

14 febbraio 2019

Medici in fuga: l'allarme e l'abitudine.

Ci si abitua a tutto. Èd è questa la sconfitta più grande del cambiamento, diventato solo un mantra stucchevole per chi sperava che cambiare significasse migliorare, evolversi. Uguale destino attende la sanità pubblica, difesa solo a parole da quanti sono forse troppo distratti da un progetto diverso per il nostro sistema sanitario, con ogni probabilità già scritto.

Ci si abitua a tutto. Un antico modo di dire che oggi è diventato un dato di fatto. Ci si abitua alle lamentele, alle proteste, finanche agli insulti e alla violenza.
Sta succedendo questo anche all'allarme lanciato dai medici sulla carenza di personale? Sembra proprio di si.

Per trovare il primo alert bisogna risalire al 2010, quando l'Anaao sul suo mensile pubblicava, facile Cassandra, uno dei primi studi sulla decimazione della popolazione medica per il futuro prossimo. Erano ancora gli anni di poco internet e pochi social, ma nonostante questo, la potenza dei numeri riuscì a superare il muro del silenzio.
Sono trascorsi quasi 10 anni e quel patrimonio di numeri, aggiornato di continuo dall'Associazione, si è materializzato e il segno meno per i medici è diventato una realtà sotto gli occhi di tutti, addetti ai lavori e non.

Lo dimostra la rassegna stampa del mattino che raccoglie i molti SOS lanciati da più parti. E non passa giorno che giornali, trasmissioni tv, telegiornali e radio con i loro autorevoli editorialisti non si facciano megafono delle difficoltà di questa professione tra carenza di personale, le pessime condizioni in cui i medici e tutto il personale sono costretti a lavorare, le sirene del privato che per ovvie ragioni attirano giovani e meno giovani, tra le aggressioni sempre più frequenti e i pensionamenti visti ormai solo come fine pena.
Ebbene, nonostante il timbro acuto di questo allarme e la frequenza con cui viene lanciato, la sua eco non sembra arrivare a destinazione. Anzi, laddove si intravede una possibile soluzione, ecco subito qualche "manina" che interviene per cancellare prontamente l'illusione. È accaduto con il decreto semplificazioni che avrebbe dovuto rappresentare una boccata d'ossigeno per le assunzioni, da tempo invocate. E invece, nulla di fatto.

Nessuno ci ascolta, ha detto Carlo Palermo in una recente intervista. È vero.

Ci si abitua a tutto. Anche agli allarmi che forse dopo un po' non si sentono più.
Èd è questa la sconfitta più grande del cambiamento, diventato solo un mantra stucchevole per chi sperava che cambiare significasse migliorare, evolversi. Uguale destino attende la sanità pubblica, difesa solo a parole da quanti sono forse troppo distratti da un progetto diverso per il nostro sistema sanitario, con ogni probabilità già scritto.
Ma non è certo la sconfitta dei tanti, tantissimi medici che pur nelle difficoltà, continuano a lavorare con fatica e abnegazione per garantire la nostra salute. E che, ci auguriamo, continueranno ad alzare la voce, sperando che l’eco arrivi a destinazione.

sp

 

24 gennaio 2019

E' on line l'ultimo numero di DIRIGENZA MEDICA 1/2019

All'interno:
- "Dal ministro Grillo arriva l’impegno a sbloccare il contratto. Ma lo stato di agitazione rimane". Intervista a Carlo Palermo, Segretario Nazionale Anaao;
- manovra 2019: tutte le misure sulla sanità della prima manovra gialle-verde;
- la manina delle Regioni sul comma 687. L'analisi della COSMED;
- lo studio Anaao sul fabbisogno di personale medico.

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it