Cassazione Sezione Penale
15/09/2022

Cassazione Penale - Sez. VI - sentenza 34273/2022 Sì al sequestro dello studio del medico no vax

Rischia la condanna per esercizio abusivo della professione il medico che, sospeso dall’ordine per non essersi vaccinato, continua la sua attività. Con la sentenza n. 34273/2022 la Cassazione ha respinto il ricorso del dentista che aveva subito il sequestro preventivo impeditivo del proprio studio medico. Conferma la Cassazione che commette il reato ex articolo 348 del Codice penale il medico che continua a visitare e operare pazienti dopo l'applicazione della sanzione amministrativa con sospensione dall'esercizio della professione in conseguenza del suo mancato adempimento all'obbligo vaccinale imposto ai "sanitari" dalle norme contro l'emergenza pandemica del virus Covid 19.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it