Cassazione Sezione Penale
07/09/2022

Cassazione Penale - Sez. IV - sentenza 32870/2022 Responsabilità del medico di pronto soccorso

Responsabile per il reato di omicidio colposo il medico del Pronto Soccorso che, trascurando le problematiche della coagulazione del sangue del paziente, non lo ricoagula e non esegue in tempi più rapidi la Tac per monitorare la situazione. La Cassazione in questo modo, con la sentenza n. 32870/2022, conferma la decisione della Corte di Appello, che ha ribaltato la decisione di assoluzione di primo grado.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it