Dicono di noi
29/12/2021

Covid: medici ospedalieri, 'mini quarantena rischiosa'. ADNKRONOS

La 'mini-quarantena' "non è utile in una situazione di alta circolazione di Sars-Cov-2, rischia di favorire ancora di più il virus. Capisco il problema e l'obiettivo di evitare che le filiere produttive, e gli stessi sistemi sanitari, possano avere delle conseguenze da isolamenti più prolungati. Ma dall'altro lato c'è il rischio di perpetuare la diffusione del virus. Sarei quindi molto cauto". Lo spiega all'Adnkronos Salute Carlo Palermo, segretario nazionale del sindacato dei medici ospedalieri Anaao Assomed.

Per i medici "c'è un rischio aggiuntivo legato al fatto che, ovviamente non abbiamo completato la terza dose. C'è quindi una vulnerabilità del personale legata all'incremento della circolazione del virus, avremmo una tempesta perfetta: da un lato più medici in quarantena perché positivi a un tampone, con una riduzione del personale nelle strutture, e dall'altro lato un afflusso maggiore di pazienti per la crescita dei contagi", sottolinea Palermo, preoccupato del fatto che venga limitata la quarantena e "per giunta", in alcuni casi, "senza tampone di verifica".

Il leader sindacale si dice invece più favorevole "a misure quali il Green pass solo per guariti o persone con vaccinazione piena. A questo aggiungerei il largo utilizzo di mascherine Ffp2 e l'implementazione, per quanto possibile, di sistemi di aerazione nei luoghi chiusi, scuole in primis". Per Palermo "è utile anche uno screening periodico del personale sanitario".

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it