Dicono di noi
06/12/2021

Negli ospedali mancano medici e infermieri. Chi si prenderà cura di noi. L'ESSENZIALE

Il personale sanitario diminuisce ma il lavoro no, e molti scelgono di licenziarsi, mentre i giovani specialisti emigrano. Nel 2025 potrebbero mancare 18mila tra medici e infermieri
La pandemia ha aggravato la carenza di personale negli ospedali pubblici, dove chi è andato in pensione non è stato sostituito.
Servirebbe un infermiere ogni sei pazienti, ma la media è uno ogni 9,5. Si stima che nel 2025 il deficit sarà di ottomila medici e diecimila infermieri.
Intanto aumentano i carichi di lavoro e i rischi. Il numero di dimissioni è triplicato e i giovani faticano a farsi strada.

L'ESSENZIALE - apri il pdf

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it