Dicono di noi

La sanità che vogliamo, strategie al femminile per tracciare la strada del futuro DOCTOR33

Un elenco di priorità che mirano a suggerire cambiamenti strutturali in sanità nel rispetto di chi lavora sul campo,analizzando criticamente le carenze e prospettando percorsi realistici per una strada orientata dalle donne, che ispiri eprepari le nuove generazioni. Parte da qui il progetto del libro "La sanità che vogliamo" di cui si è discusso durante unadiretta organizzata da Anaao Assomed.
La curatrice del libro, Sandra Morano , ne ha parlato con Mariapia Garavaglia , ministra della sanità 1993-1994; RosyBindi, ministra della Sanità 1998-2000; Livia Turco , ministra della Sanità 2006-2008; Sandra Zampa , consiglieraMinistero della Salute - responsabile salute e welfare Partito Democratico; Ester Pasetti , segreteraria Anaao Assomed Emilia Romagna; Alessandra Spedicato, delegata Anaao Assomed in Fems; Annarosa Buttarelli , filosofa e CarloPalermo, segretario nazionale Anaao Assomed. Un progetto, che è insieme denuncia e proposta. "La sanità chevogliamo non è una richiesta, - ha spiegato Morano - è un progetto che idealmente inviamo al Next Generation EU.Mira a cambiamenti strutturali rispettosi di chi il lavoro lo fa, analizzando criticamente gli aspetti deficitari eprospettando realistici percorsi per sostenere le nuove generazioni". L'Anaao Assomed ha da tempo intuito leconseguenze dell'imminente sorpasso femminile in Sanità e nello stesso sindacato, insieme alla necessità di attrezzarsiper il futuro. L'Area Formazione femminile nasce proprio con l'obiettivo di lavorare sul tema del benessere delle donnemedico nel Sistema sanitario nazionale, sulla promozione del capitale umano, sociale e decisionale, di cui sono portatrici.
Condivisa da tutti l'idea che è il momento di rivalutare non solo le condizioni di cura, ma anche le reti e l'adeguatezza degli ospedali, cioè gli umanispazi di cura per chi si ammala. È necessario riflettere sulla ri-costruzione del concetto di continuità tra salute e malattia, tra cura e benessere, traterritorio e ospedale.

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it