Dicono di noi

"Allentare coprifuoco? Rischio zona rossa a giugno". ADNKRONOS

Responsive image

COVID: PALERMO (ANAAO), 'ALLENTARE COPRIFUOCO? RISCHIO ZONA ROSSA A GIUGNO'
'Serve prudenza, virus viaggia sulle nostre gambe'

Roma, 28 apr. (Adnkronos Salute) - "Bisogna essere molto cauti, altrimenti rischiamo di finire in zona rossa a giugno. E questo metterebbe in pericolo tutta l'estate. Il virus viaggia sulle gambe delle persone. E tutti i provvedimenti che portano ad una riduzione della movimentazione sociale, la possibilità di contatto tra le persone, sono utili per ridurre il contagio. In questo senso chiudere alle 22 è certamente meglio che chiudere alle 23". A dirlo all'Adnkronos Salute, in merito al dibattito sul coprifuoco, Carlo Palermo, segretario nazionale del sindacato dei medici ospedalieri Anaao Assomed, non contrario alla possibilità di un allentamento graduale, ma solo "se miglioreranno gli indici, si ridurrà la pressione sugli ospedali e si ridurranno i contagi giornalieri, arrivando auspicabilmente sotto i 6mila".

"Se allentiamo senza prudenza, allargando la possibilità di movimentazione sociale invece - continua Palermo - noi vedremo un peggioramento degli indici e saremo ancora una volta costretti a fare lo stop and go". Per Palermo "la cosa migliore sarebbe stata vaccinare ancora per un mese a 500mila dosi al giorno, quindi vaccinare ulteriori 15 milioni di cittadini. E questo avrebbe consentito un allentamento in maggiore sicurezza. Nelle attuali condizioni tutto è legato alla responsabilità individuale, perché i dati non sono favorevoli".

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it