Dicono di noi - Radio e Tv
04/04/2019

Finanziamento borse di specializzazione: Carlo Palermo risponde al Ministro Giulia Grillo - RADIO ANCH'IO

Le nostre proiezioni sulle borse di specializzazione e sui relativi costi derivano dai dati presenti nella relazione di accompagnamento alla Legge di Bilancio 2019. Se per incrementare di 900 posti le borse di specializzazione, la Legge di Bilancio ha stanziato 100 milioni di euro per il ciclo 2019/2023, per finanziarne ulteriori 2000 per il ciclo 2020/2024 ne serviranno 225, circa 50 milioni incrementali ogni anno, effettuando un semplice calcolo proporzionale.

Nell’intervista rilasciata oggi a Radio Anch’io, il Ministro della Salute Giulia Grillo ha contestato i dati dell’Anaao Assomed, in particolare laddove l’Associazione sostiene che occorrono circa 50 milioni ogni anno per finanziare ulteriori 2000 borse di specializzazione rispetto alle 7100 attuali derivanti dal finanziamento nazionale. “Peccato – puntualizza Carlo Palermo, Segretario Anaao Assomed tra gli ospiti della trasmissione - che le nostre proiezioni sulle borse di specializzazione e sui relativi costi derivino dai dati presenti nella relazione di accompagnamento alla Legge di Bilancio 2019. Se per incrementare di 900 posti le borse di specializzazione, la Legge di Bilancio ha stanziato 100 milioni di euro per il ciclo 2019/2023, per finanziarne ulteriori 2000 per il ciclo 2020/2024 ne serviranno 225, circa 50 milioni incrementali ogni anno, effettuando un semplice calcolo proporzionale". Ed è questo che il Segretario nazionale dell’Anaao ha dichiarato. Al contrario, incrementare del 20% gli ingressi alla Scuola di Medicina e Chirurgia, circa 2 mila studenti in aggiunta agli attuali 10 mila, rappresenta, a parere di Carlo Palermo, un vero e proprio spreco di risorse pubbliche valutabile in circa 260 milioni di € per ogni corso di 6 anni. Infatti, i nuovi medici specialisti uscirebbero dall’impegnativo percorso formativo esattamente tra 11/12 anni, quando il fabbisogno sarà inferiore a meno di 5 mila specialisti ogni anno, rispetto ai circa 11.000 che uscirebbero dal percorso di laurea e di specializzazione, considerando una “mortalità” dell’11%. Cosa proporremo ai 6 mila specialisti che rimarranno fuori da ogni possibilità di impiego? Dopo l’imbuto formativo di questi anni ci avviciniamo a grandi passi verso un imbuto lavorativo legato alla pletora medica che stiamo sciaguratamente programmando?

ascolta l'audio

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it