Cassazione Sezione Penale
22/02/2019

Cassazione Penale - Sez. VI - sentenza n. 8060/2019 Medici, la corruzione sbarra la strada anche alla professione privata

La Cassazione ha confermato il divieto di esercitare l'attività professionale privata per l’ex responsabile del Centro di Chirurgia Ricostruttiva dell'Ospedale IRCSS Galeazzi di Milano. Il medico era già stato sospeso dagli incarichi pubblici perché coinvolto, insieme ad altri professionisti, in un processo per corruzione nella sanità lombarda. Il sistema era volto a promuovere e favorire l'acquisto di prodotti sanitari ortopedici da parte di strutture pubbliche, avvalendosi dei diversi incarichi rivestiti dall'imputato.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it