DIPENDENTI/
LIBERO PROFESSIONISTI
SPECIALIZZANDI NEO LAUREATI
Cassazione Sezione Lavoro
21/03/2006

Cassazione Lavoro - sentenza n. 6260/2006 mMdico che assiste i pazienti oltre il limite del Ssn

No all'indennizzo per arricchimento senza causa al medico che assiste i pazienti oltre il limite del Ssn

L'arricchimento senza causa della P.A., che giustifica ai sensi dell'art. 2041 c.c. l'erogazione di un indennizzo in favore del soggetto privato depauperato, deve consistere nell'acquisto di un bene o di una somma di denaro o, se trattasi di un pubblico servizio, in un miglioramento dello stesso oppure nel mantenimento della sua qualità con una spesa minore. Ne consegue che non ha diritto all'indennizzo ex art. 2041 cod.civ. il medico convenzionato con il Ssn che abbia assistito pazienti in un numero eccedente rispetto a quello previsto dall'accordo nazionale di cui all'art. 48, legge n. 833/1978, in quanto si è posto in condizione di non poter assicurare a ciascun paziente il livello minimo qualitativo, oltre che quantitativo, di assistenza che gli è dovuto.

Scarica il testo della sentenza

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it