INPS - circolare n. 174/2011

Nuove modalità di presentazione telematica in via esclusiva delle domande ai superstiti indirette, di inidoneità al servizio ferroviario in genere e di invalidità specifica autoferrotranvieri

A partire dall'1.01.2012, le domande  di prestazione dovranno essere presentate esclusivamente attraverso il canale telematico. È previsto un periodo transitorio fino al 30.04.2012 durante il quale sarà ancora possibile inviare le domande mediante le tradizionali modalità. La circolare n. 174 detta le modalità per la presentazione delle domande, rinviando a quanto già illustrato nella circolare n. 131/2011 per le domande inerenti le prestazioni previdenziali ed assistenziali.

INPS - circolare n. 168/2011

Accertamento tecnico preventivo obbligatorio - art. 445-bis codice di procedura civile

L'Inps, con la circolare n. 168 ha approfondito la disciplina dell'accertamento tecnico preventivo in materia invalidità civile, introdotta con la legge n. 111/2011. Chiunque intenda chiedere il riconoscimento dei propri diritti in materia di invalidità civile, disabilità, pensione di inabilità e assegno di invalidità, deve depositare dall'1.01.2012 presso la cancelleria del Tribunale un'istanza di accertamento tecnico per la verifica preventiva delle condizioni sanitarie che legittimano la propria pretesa nei confronti dell'Inps prima di avviare il contenzioso con l'istituto di previdenza.

INPDAP - nota operativa n. 44/2011

Lavorazioni automatizzate in materia di trattamenti ordinari di quiescenza disposti sulla rata scadente nel mese di gennaio 2012

L'Inpdap, attraverso la nota operativa n. 44, relativa alle lavorazioni automatizzate in materia di trattamenti ordinari disposti sulla rata con scadenza nel mese di gennaio 2012, fornisce informazioni sulle variazioni apportate sulle pensioni in base alla manovra finanziaria del governo Monti. Infatti, l'Istituto di riferimento del settore pubblico ha posto in evidenza che la percentuale definitiva di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni è applicata in misura pari al 1,6% dal 1° gennaio 2011.

INPDAP - circolare n. 22/2011
Retribuzione e copertura contributiva per periodi di congedo riconosciuti in favore dei familiari di portatori di handicap.

Durante i periodi di congedo straordinario per assistenza ai familiari disabili il dipendente ha diritto ad una indennità economica corrispondente all'ultima retribuzione percepita, con riferimento alle voci fisse e continuative. È quanto ha precisato, tra l'altro, l'Inpdap nella circolare n. 22/2011, illustrando le novità introdotte dal d.lgs. n. 119/2011.

INPDAP - nota operativa n. 41/2011
Nuovi termini di pagamento dei trattamenti di fine servizio e di fine rapporto ai sensi dell’art. 1, commi 22 e 23, D.L. 138/2011, convertito in legge dall’art. 1, comma 1, della legge 148/2011; ulteriori istruzioni operative.
ARAN - circolare 23 novembre 2011
Rilevazione delle deleghe per le ritenute del contributo sindacale ai fini della misurazione della rappresentatività sindacale ai sensi del d.lgs. 165/2001. Richiesta dati al 31.12.2011.
Funzione Pubblica - parere n. 3/2011
Controllo sulle assenze dal servizio per malattia dei pubblici dipendenti

Il Dipartimento della Funzione Pubblica ha pubblicato il parere n. 3 del 21/11/ 2011, prot. n. 56340, con cui fornisce chiarimenti, sul regime delle assenze per malattia dei pubblici dipendenti alla luce delle innovazioni introdotte dall'art. 16, commi 9 e 10, del D.L. n. 98/2011, convertito in legge n. 111 del 15/7/2011 ed in particolare alla corretta interpretazione da attribuire al concetto di "giornata lavorativa" e alle giustificazioni per assenze dovute a prestazioni specialistiche.

INPDAP - circolare n. 16/2011

D.L. 138/2011, convertito con modificazioni, dalla L. 148/2011 - Interventi in materia previdenziale.

La liquidazione del Tfr, già posticipata con la manovra di agosto di sei mesi per chi raggiunge i limiti di età o di servizio e di 24 per tutti gli altri, viene nei fatti rinviata di ulteriori tre mesi alla luce della circolare n. 16 dell'Inpdap. Si precisa infatti che l'istituto deve mettere in pagamento la prestazione entro 3 mesi dalle nuove scadenze dei termini e solo dopo saranno dovuti gli interessi. Per i medici che lasciano il servizio per inabilità o per decesso continua ad applicarsi il termine breve di 105 giorni dalla cessazione.  

INPS - circolare n. 139/2011

D.lgs. 119/2011, artt. 2 e 8. Modifica degli artt. 16 e 45 del Testo Unico delle disposizioni normative a tutela e sostegno della maternità e paternità

Fermo restando il divieto per il datore di lavoro di adibire la lavoratrice all'attività lavorativa nei periodi di cui all'art. 16, il legislatore ha introdotto (art. 2 del decreto 119/2011 che ha aggiunto all'art. 16 del d.lgs. 151/2001 il comma 1-bis) la possibilità per la lavoratrice di riprendere, in presenza di particolari eventi e a determinate condizioni, l'attività lavorativa, rinunciando in tutto o in parte al congedo di maternità post partum. Lo chiarisce l'INPS con la circolare 27 ottobre 2011, n. 139.

Funzione Pubblica - questionario d'indagine
risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro per i dipendenti PA con 40 anni di anzianità di servizio.

Il Dipartimento della Funzione pubblica, con la collaborazione tecnica di Formez PA, sta avviando un monitoraggio sull'applicazione della disciplina sulla risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro per i dipendenti delle pubbliche amministrazioni al compimento dell'anzianità massima contributiva, come previsto dall'art. 72, comma 11, d.l. n. 112/2008, convertito con modifiche nella legge n. 133 del 2008, e successive modifiche e integrazioni.

INPS- Messaggio n. 19772 del 18 ottobre 2011

Criteri di computo ed indennizzo del congedo parentale di cui agli articoli 32 e ss. del d.lgs. 151/2001 - Ulteriori precisazioni

Conferenza delle Regioni e Province Autonome - 12 ottobre 2011

Testo coordinato del documento 10 febbraio 2011 con le modifiche proposte dalla Commissione Affari istituzionali - Personale.

INPDAP - nota operativa n. 22/2011

Applicazione art. 9, co. 2 e 21, DL 78/2010, convertito, con modificazioni nella L. 122/2010 recante: "Misure urgenti di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica". Riflessi contributivi.

Il taglio degli stipendi pubblici non tocca le pensioni. Infatti, sulla quota ridotta delle retribuzioni devono comunque essere pagati i contributi previdenziali. A precisarlo è l'Inpdap illustrando i riflessi contributivi sulle misure di contenimento della spesa in materia di impiego pubblico. L'istituto precisa, inoltre, che lo stop triennale degli adeguamenti retributivi e delle progressioni di carriera determina automaticamente un ridotto versamento contributivo e, quindi, una minore copertura pensionistica.

INPS - messaggio n. 18654/2011
Informativa ai medici - certificazioni di malattia

Con il messaggio n. 18654 del 30 settembre 2011, l'INPS chiarisce ai medici in che modo si comporterà in caso di anomalie codificate presenti certificati di malattia pervenuti. In particolare sono possibili 2 tipi di anomalie: la “CM5” - diagnosi non comprovante incapacità al lavoro - e la “A” - anomalia generica (informazioni ad esempio non esplicative della diagnosi, ovvero diagnosi incomplete del tipo: "gravidanza", "trauma", "intervento", “disfonia", ecc.).

INPDAP - circolare n. 15/2011
Nuovi regolamenti in materia creditizia.

INPS - circolare n. 112/2011

Datori di lavoro: obbligati a versare l’indennità di malattia

L'INPS, con la circolare n. 122, stabilisce che a partire dall'1.05.2011, la contribuzione di malattia è nuovamente obbligatoria per tutti i datori di lavoro. In particolare, diventa nuovamente obbligatoria, per i datori di lavoro che sono tenuti a erogare un trattamento economico di malattia ai lavoratori e che, per tale ragione, hanno potuto beneficiare dell'esonero fino al 30 aprile.

INPDAP - nota operativa n. 30/2011
Contributo di perequazione sui trattamenti pensionistici: legge 148/2011 recante ulteriori misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo.

INPDAP - circolare n. 14/2011

Rivalutazione e conferimento delle posizioni figurative maturate in continuità del rapporto di lavoro ovvero del rapporto previdenziale presso l'Inpdap.

L'INPDAP, con circolare n. 14, ha illustrato le situazioni in cui, pur in presenza di riscatto, trasferimento, pagamento di prestazione, il conferimento della posizione figurativa di previdenza complementare, non è contestuale e avviene in un momento successivo, all'atto della cessazione del rapporto di lavoro che comporta anche la chiusura del rapporto previdenziale presso l'Istituto.

INPS - circolare n. 118/2011

Modalità presentazione telematica delle visite mediche di controllo da parte dei datori di lavoro

Dal 1° ottobre sarà attivata, per i datori di lavoro, la modalità telematica per la presentazione della richiesta di controllo medico per i propri dipendenti in malattia. La presentazione della “Richiesta visita medica di controllo” dovrà essere effettuata sul sito dell'Istituto con accesso tramite PIN. È previsto un periodo transitorio che terminerà il 30.11. durante il quale resteranno attivi i canali tradizionali. Dall'1.12.2011 il canale telematico diventerà esclusivo.

INPS - circolare n. 117/2011

Trasmissione telematica delle certificazioni di malattia all'Inps

L'INPS, con circolare n. 117 del 9 settembre 2011 ha emanato le necessarie indicazioni operative per l'applicazione della circolare n. 4 del 18 marzo 2011 del Dipartimento della funzione pubblica e del Ministero del Lavoro sull'invio telematico della certificazione di malattia nel settore privato.

INPS - messaggio n. 16762/2011
D.lgs. 67/2011. Domanda intesa ad ottenere il riconoscimento dello svolgimento di lavori particolarmente faticosi e pesanti e relativa documentazione.
INPDAP - nota operativa n. 29/2011
Benefici pensionistici per i lavoratori dipendenti che hanno svolto lavori particolarmente faticosi e pesanti - Dlgs 67/2011 e circolare min. lavoro e politiche sociali 22/2011.

Ministero del Lavoro e Politiche Sociali - circolare n. 22/2011

D.lgs. n. 67/2011 - Accesso anticipato al pensionamento per gli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti - Prime indicazioni operative.

INPS - circolare n. 109/2011

Contributo di perequazione sui trattamenti pensionistici

L'Inps ha fornito, con la circolare n. 109, le prime indicazioni operative circa l'istituzione, a decorrere dall'1.08.2011 e fino al 31.12.2014, del contributo di perequazione sui trattamenti pensionistici corrisposti da enti gestori di forme di previdenza obbligatorie, i cui importi risultino complessivamente superiori a 90.000 euro lordi annui. La novità è stata introdotta dall'art. 18, co. 22-bis, L. 111/2011, recante disposizioni urgenti per la stabilizzazione Finanziaria. Ai fini del prelievo del contributo di perequazione è preso a riferimento il trattamento pensionistico complessivo lordo per l'anno considerato e la trattenuta viene applicata in via preventiva e conguagliata a conclusione dell'anno di riferimento.  

Funzione Pubblica - circolare n. 10/2011

Legge n. 111/2011 - controllo sulle assenze dal servizio per malattia dei pubblici dipendenti

Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione ha firmato la circolare n. 10/2011 in materia di assenze per malattia dei pubblici dipendenti che illustra il contenuto degli interventi normativi in materia introdotti dal decreto Manovra, convertito nella legge n. 111/2011.

Corte dei Conti - delibera n. 7/2011
Relazione sulla gestione finanziaria degli enti locali

Accordo Confindustria-Sindacati e Confapi-Sindacati

Malattia - comunicazione al datore di lavoro tramite cellulare

Basterà un sms per avvisare l'azienda che si resta a casa perché malati. Infatti il dipendente potrà far ricorso ai moderni strumenti tecnologici, quali messaggini dei telefonini o e-mail, per comunicare al datore di lavoro il numero protocollo che identifica la certificazione telematica emessa dal medico. Lo prevedono due accordi sottoscritti da Confindustria e da Confapi con Cgil, Cisl e Uil per coordinare la vigente disciplina dei CCNL con le nuove regole sul rilascio dei certificati di malattia in via telematica.

INPDAP - nota operativa n. 27/2011
Legge n. 111/2011 recante disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria - Interventi aventi riflessi sui trattamenti pensionistici.

INPS - messaggio n. 14448/2011

Congedo di maternità e paternità in caso di parto prematuro con conseguente ricovero del neonato in struttura ospedaliera

L'INPS, con messaggio n. 14448/2011, ha fornito alcuni chiarimenti susseguenti alla sentenza della Corte Costituzionale n. 116 del 4 aprile 2011, affermando che in caso di parto prematuro e di ricovero del bimbo in una struttura ospedaliera, la lavoratrice madre può posticipare l'astensione obbligatoria dal lavoro al rientro del bambino in famiglia. Uguale facoltà, viene riconosciuta al padre qualora lo stesso si avvalga dell'astensione al posto della madre.

Funzione Pubblica - circolare n. 9/2011
Trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale.

INPDAP - circolare n. 12/2011

Modifiche apportate all’art. 1 DPR 180/1950 sulla cessione dell’indennità di buonuscita e dell’indennità premio di servizio dall’art. 2, comma 49, DL 225/2010 aggiunto dalla L. di conversione 10/2011.

INAIL - nota prot. 4604/2011

Introduzione della PEC quale modalità ordinaria di spedizione degli atti al cliente

Secondo quanto annunciato dall'INAIL con la nota protocollo n. 4604/2011 l'istituto ha avviato una fase di sperimentazione, che durerà fino a fine anno, durante la quale l'invio dei principali atti assicurativi avverrà non solo per posta ordinaria, ma anche attraverso la posta elettronica certificata (Pec).

Ministero del Lavoro e Politiche sociali - circolare n. 15/2011

Lavori usuranti

Il D.lgs. n. 67/2011, che introduce la possibilità di beneficiare di un accesso anticipato al pensionamento in favore degli “addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti”, stabilisce l'obbligo per i datori di lavoro di dare comunicazione on line delle lavorazioni indicate nel testo del decreto.

INPS - messaggio n. 12693/2011
Beneficio pensionistico per lavoratori dipendenti che risultano avere svolto lavori particolarmente faticosi e pesanti. D.lgs. 67/2011, emanato a norma dell'art. 1 della legge 183/2010.

INPDAP - nota operativa n. 22/2011

Aspetti previdenziali correlati all'applicazione dell'art. 22, comma 3, L. 183/2010, con particolare riguardo al regime di cumulo tra pensione e redditi da lavoro dipendente.

Non è possibile cumulare pensione e nuovo rapporto di lavoro se quest'ultimo rappresenta derivazione, continuazione o rinnovo di quello precedente che ha dato luogo alla pensione. Lo afferma la nota operativa dell'Inpdap n. 22 del 7 giugno 2011.

Funzione Pubblica - lettera circolare n. 8/2011

Procedura automatizzata per la comunicazione degli scioperi relativi al pubblico impiego

Le informazioni relative al numero del personale pubblico che aderisce ad uno sciopero abbandonano la carta per viaggiare telematicamente con la posta elettronica certificata. Grazie al nuovo portale "Perla Pa", messo a punto dal dipartimento della funzione pubblica, si conosceranno, in tempo reale, i dati relativi al personale pubblico che aderisce ad uno sciopero, la durata dello stesso e la misura della trattenute effettuate per la relativa partecipazione.

Regione Toscana - nota del 20 maggio 2011
D.L. 78/2010, convertito nella legge 122/2010. Documento Conferenza delle Regioni e delle Province autonome del 10.02.2011.

Ministero Lavoro e Pol. sociali - lettera circolare n. 11398/2011

Chiarimenti in merito alle modifiche all'art. 38, co. 1, dlgs 81/2008, introdotte dal dlgs 106/2009

In materia di sicurezza sul lavoro, i sanitari operanti presso le Forze armate, compresa l'Arma dei carabinieri, della Polizia di Stato e della Guardia di finanza, possono svolgere le funzioni di medico competente qualora abbiano esercitato l'attività di medico nel settore del lavoro per almeno 4 anni. I chiarimenti in proposito giungono dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali con lettera circolare del 19 maggio, n. 11398.

CIPE - deliberazione n. 21/2011
FSN 2009. Ripartizione tra le regioni delle somme vincolate destinate al Fondo per l'esclusività del rapporto del personale dirigente del ruolo sanitario.
CIPE - deliberazione n. 25/2011
SSN 2010. Ripartizione delle disponibilità finanziarie tra le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano.

INPS - messaggio n. 9197/2011

Certificazione di malattia in modalità cartacea

L'INPS, con il Messaggio n. 9197 del 20 aprile 2011, conferma quanto disposto dal Ministero del Lavoro e dal Dipartimento della Funzione Pubblica nella circolare congiunta n. 4/2011, circa le modalità di recapito del certificato medico nei casi in cui risulta impossibile l'invio telematico dello stesso.

INPS - messaggio n. 9042/2011
Interruzione spontanea o terapeutica di gravidanza (art. 12 del D.PR 1026/1976) verificatasi in coincidenza del 180° giorno - Chiarimenti.

Ragioneria Generale dello Stato - circolare n. 12/2011

Applicazione dell’art. 9 D.L. 78/2010 convertito, con modificazioni, nella L. 122/2010 recante “Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica”.

La circolare fornisce indirizzi applicativi con riferimento alle disposizioni relative al contenimento dei trattamenti economici dei dipendenti delle amministrazioni pubbliche di cui al d.lgs. 165/2001 e successive modificazioni ed integrazioni, nonché del personale dipendente dalle amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato della P.A., come individuate dall'ISTAT, ai sensi dell'art. 1, comma 3, della legge 196/2009, laddove richiamate.

Funzione Pubblica - lettera circolare n. 7/2011

D.lgs. 150/2009: chiarimenti applicativi

Ulteriori chiarimenti ad opera del Dipartimento Funzione Pubblica in merito alla portata applicativa delle norme del d. lgs. n. 150/2009 sulla contrattazione integrativa.

INPDAP nota operativa n. 16/2011

Proroga al 31 dicembre 2015 del termine per l'esercizio dell'opzione per il Tfr

L'INPDAP, con nota operativa n. 16 del 30 marzo 2011, comunica la proroga al 31 dicembre 2015 del termine per l'esercizio dell'opzione per il TFR.

Funzione Pubblica/Ministero del Lavoro - circolare n. 4/2011

Trasmissione per via telematica dei certificati di malattia. Indicazioni operative per lavoratori dipendenti e datori di lavoro del settore pubblico e privato

Il Dipartimento della Funzione Pubblica e il Ministero del lavoro e delle politiche sociali con la circolare n. 4 hanno fornito ulteriori indicazioni operative ai lavoratori dipendenti e ai datori di lavoro del settore pubblico e privato per la trasmissione per via telematica dei certificati di malattia, alla luce del contesto normativo delineatosi con l'entrata in vigore della legge n. 183 del 2010.

INPS - circolare n. 53/2011
Legge 122/2010 di conversione, con modificazioni, del d.l. 78/2010 recante "Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica". Chiarimenti.
Fondazione Studi Consulenti del Lavoro - circolare n. 3/2011
Festività 17 marzo 2011

Funzione Pubblica - circolare n. 2/2011

Modifiche alla disciplina in materia di permessi per l'assistenza alle persone con disabilità - banca dati informatica presso il Dipartimento della funzione pubblica - legge 183/2010, art. 24

Intesa Ministero Lavoro-Sindacati su conciliazione tempi lavoro

Azioni a sostegno delle politiche di conciliazione tra famiglia e lavoro

Governo e parti sociali hanno firmato un avviso comune sui tempi di conciliazione lavoro-famiglia. A siglare l'intesa tutte le parti sociali sedute al tavolo del ministero del Welfare.

Ministero del Lavoro e Politiche sociali - interpello n. 15/2011

Art. 9, d.lgs. 124/2004 - regolamentazione dell'attività intramoenia per il personale non medico - obblighi contributivi - disciplina in materia di tempi di lavoro 

L'attività intramoenia svolta da personale non medico è di natura libero professionale autonoma e, pertanto, i compensi che ne derivano non sono soggetti agli obblighi contributivi tipici dei rapporti di lavoro subordinato. Così come per l'attività intramuraria non trovano applicazione le limitazioni in tema di orario di lavoro di cui al d.lgs. 66/2003.

Intesa Ministero Lavoro-Sindacati su conciliazione tempi lavoro

Azioni a sostegno delle politiche di conciliazione tra famiglia e lavoro

Governo e parti sociali hanno firmato un avviso comune sui tempi di conciliazione lavoro-famiglia. A siglare l'intesa tutte le parti sociali sedute al tavolo del ministero del Welfare.

Funzione Pubblica - direttiva 4 marzo 2011

Linee guida sulle modalità di funzionamento dei "Comitati Unici di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni"

INPS - circoalre n. 45/2011

Permessi a favore di persone con disabilità grave. Art. 33 della legge n. 104/1992

L'Inps con la circolare n. 45 del 1° marzo 2011 ha fornito alcuni chiarimenti e precisazioni in seguito all'entrata in vigore della legge 183/2010, ossia il meglio conosciuto Collegato Lavoro.

Funzione Pubblica - circolare n. 1/2011

Art. 55-septies, d.lgs. 165/2001, introdotto dall'art. 69, d.lgs. 150/2009 - trasmissione per via telematica dei certificati di malattia. Ulteriori indicazioni

La colpevolezza del medico che non rilascia i certificati di malattia online non sussiste nel caso di malfunzionamenti del sistema. La contestazione dell'addebito nei confronti del medico dovrà essere effettuata soltanto se dagli elementi acquisiti in fase istruttoria risulta che non si sono verificate anomalie di funzionamento. E le regioni potranno individuare specifiche strutture o servizi per i quali ritengono non sussistere, per periodi limitati di tempo, le condizioni tecniche necessarie all'avvio di procedimenti disciplinari, onde evitare di interferire negativamente con l'attività clinica.

Funzione Pubblica - nota circolare 0011786 del 22 febbraio 2011
Aggiornamenti alla nota circolare del 18 ottobre 2010, n. 46078. Programmazione del fabbisogno di personale triennio 2011/13. Autorizzazioni a bandire per triennio 2011-2013 e ad assumere per anno 2011.

Funzione Pubblica - nota 10790/2011

Atto di indirizzo quadro all'Aran in attuazione del punto 5 dell'intesa per la regolazione del regime transitorio conseguente al blocco del rinnovo dei contratti collettivi nazionali di lavoro nel pubblico impiego, sottoscritta il 4 febbraio 2011

Si conferma la stretta sulle relazioni sindacali, prevista dalla riforma Brunetta. L'atto di indirizzo attuativo del punto 5 dell'intesa stipulata tra Governo e sindacati intende mantenere in piedi la forte restrizione al ruolo della contrattazione, scaturente dal d.lgs. 150/2009. I contratti collettivi dovranno solo disciplinare i diritti e gli obblighi strettamente pertinenti al singolo rapporto di lavoro, senza potersi interessare degli atti organizzativi.

Funzione Pubblica - circolare UPPA n. 2/2011
Esonero dal servizio previsto dall'art. 72, d.l. 112/2008, convertito in legge 133/2008 - regime della "finestra mobile" previsto dall'art. 12, d.l. 78/2010.

Funzione Pubblica - lettera circolare n. 1/2011

Applicazione del d.lgs. 150/2009. Intesa del 4.02.2011. Decorrenze

Con lettera circolare n. 1 del 17.02.2011, il Dipartimento della Funzione Pubblica fornisce indicazioni relative all'applicazione del d.lgs. 150/2009, anche in relazione a quanto previsto dall'intesa del 4.02.2011. Tutti i contratti vigenti alla data del 15.11.2009, e non adeguati alla nuova ripartizione di competenza tra fonte legislativa e fonte contrattuale, nonché a quanto previsto dalle disposizioni del Titolo II dello stesso d.lgs. in materia di merito e premi, hanno cessato la loro efficacia e non sono più applicabili.

Fondazione Studi Consulenti del Lavoro - circolare n. 2/2011

Trasmissione telematica dei certificati di malattia

L'art. 25, l. 183/2010 ha provveduto ad uniformare il settore privato con quello pubblico circa l'obbligatorietà della trasmissione telematica dei certificati medici. Le prime istruzioni operative sono state emanate dall'Inps con la circolare n. 60/2010. Sono seguite le circolari Inps 119/2010, 164/2010 e 21/2011 e i messaggi 18901/2010 e del 3161/2011.

Conferenza Stato-Regioni - seduta del 10 febbraio 2011
Interpretazione norme Legge 122/2010 in materia di contenimento delle spese di personale P.A. per dipendenti Regioni e Ssn.
INPDAP - nota operativa n. 4/2011
Adeguamenti limiti imponibilità contributiva per l'anno 2012.
Presidenza del Consiglio dei Ministri - intesa 4 febbraio 2011
Intesa per la regolazione del regime transitorio conseguente al blocco del rinnovo dei contratti nazionali di lavoro nel pubblico impiego.

INPS - circolare n. 21/2011

Trasmissione telematica dei certificati di malattia ai sensi dell'art. 25, L. 183/2010.

INPDAP - nota operativa n. 2//2011

CCNL dell'area della dirigenza sanitaria, professionale, tecnico e amministrativa del Ssn - biennio economico 2008/2009

INPDAP - Nota Operativa n. 1/2011

Istanze di opzione per la trasformazione del TFS in TFR, conseguenti all'adesione a forma individuali di previdenza complementare da parte di dipendenti pubblici

L'esercizio della trasformazione del TFS in TFR è possibile solo contestualmente all'adesione del fondo pensione negoziale. Tale possibilità potrà essere concretizzata per il personale del SSN e degli enti locali, solo quando verrà attivato il fondo Perseo.

INPS - circolare n. 5/2011

Chiarimenti in ordine all'obbligo contributivo sui compensi percepiti per la partecipazione ai collegi nazionali o territoriali di gestione di albi o elenchi professionali o degli enti di previdenza privati o privatizzati delle professioni.

Del danno erariale causato da un dipendente pubblico per l'indebita percezione del salario ricevuto in carenza di controprestazione lavorativa, per assenze giustificate mediante presentazione di certificati medici falsamente rappresentanti un perdurante stato morboso, risponde anche il medico di famiglia che li ha rilasciati.

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it