Corte di Cassazione - Prima sezione Civile - sentenza n. 16205/2000
Incompatibilità della carica di sindaco con le funzioni di primario

L'ineleggibilità stabilita dall'art. 2 n. 8, legge 23 aprile 1981 n. 154, doveva essere limitata, dopo l'entrata in vigore del d.lgs. 30 dicembre 1992, n. 502, alle persone titolari degli uffici di direttore generale dell'azienda sanitaria locale o dell'azienda pubblica ospedaliera; pertanto il primario di divisione ospedaliera è estraneo all'ambito di applicazione dell'art. 2, n. 8.

Scarica il testo della sentenza

Corte di Cassazione - Terza sezione Civile - sentenza n. 5885/2000
Responsabilità del medico per pratiche non sperimentali e prive di riscontro scientifico

In tema di giudizio disciplinare dinanzi alla Commissione centrale per gli esercenti le professioni sanitarie, l'art. 59, DPR n. 221/1950, prevedente che il sanitario interessato può richiedere alla Commissione di essere udito personalmente, va letto in relazione con il successivo art. 62, disponente che all'interessato va dato avviso dell'adunanza della commissione, e va interpretato nel senso che, una volta intervenuta la richiesta, la Commissione deve disporre l'audizione, rientrando nei poteri discrezionali di tale organo sentire o meno l'interessato solo nell'ipotesi che questi non ne abbia fatto richiesta; in tali termini la suddetta norma (che, avendo natura regolamentare e non legislativa, non è sindacabile dinanzi alla Corte cost. ma va sottoposta alla verifica del giudice ordinario o speciale anche sotto il profilo della legittimità costituzionale) non si pone in contrasto con l'art. 24 cost., in quanto il diritto di difesa è assicurato dalla possibilità concessa all'incolpato di essere ascoltato personalmente, onde il mancato esercizio di tale facoltà corrisponde ad una scelta processuale dell'interessato costituente essa stessa modalità di difesa, né si pone in contrasto con l'art. 3 cost. in relazione ad una presunta disparità con il procedimento disciplinare dinanzi al Consiglio nazionale forense, giacché, fatti salvi i principi costituzionali in tema di procedimento, rientra nella discrezionalità del legislatore valutare l'opportunità di adottare o meno le medesime formalità e modalità attuative in relazione a ciascun procedimento.

Scarica il testo della sentenza

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it