Sentenza. Le novità settimana 1-5 luglio : responsabilità, la perizia di parte, consenso informato, trattamento economico direzione UOS. 

Questa settimana:
- responsabilità medica: il vademecum della Cassazione;
- responsabilità: la perizia di parte;
- Consenso informato: danno a sé;
- Trattamento economico direzione UOS;
- La “non punibilità”

Cassazione Penale – IV Sezione - Sentenza n. 26568/2019 La Cassazione chiarisce i criteri da considerare nella valutazione dei requisiti di colpevolezza nella responsabilità sanitaria:Il nesso di casualità tra la condotta di un medico e il danno lamentato dal paziente si identifica in base a “leggi scientifiche” che per la Cassazione hanno quattro requisiti per essere tali: la generalità, la controllabilità, il grado di conferma, l'accettazione da parte della comunità scientifica internazionale. Sulla base di questi principi la Cassazione ha confermato l'assoluzione in primo e secondo grado di alcuni medici accusati di aver provocato la morte di una paziente.

Cassazione Penale – IV Sezione - Sentenza n. 28102/2019Un medico non è condannabile senza la perizia (non di parte). La Cassazione (quarta sezione penale, sentenza 28102/2019) ha stabilito che il medico non è condannabile senza una perizia che non può essere solo quella di parte. E che per quanto riguarda le linee guida, le legge Balduzzi e Gelli-Bianco sono equivalenti nell’attuazione.

Cassazione Civile – Ordinanza n. 16892/2019Il mancato consenso informato è un danno autonomo rispetto al danno al paziente. Doppio risarcimento per chi subisce un danno da responsabilità medica e in più non ha avuto un corretto consenso informato. Questo perché nei giudizi di responsabilità medica, la mancata acquisizione del consenso e l'errore nell'intervento medico costituiscono due prestazioni ben distinte, che non possono essere considerate complessivamente.

Tribunale di Siracusa – Sezione Lavoro – Sentenza 11 giugno 2019 .Richiesta trattamento economico per direzione Uos, necessario provarla. Gli artt. 27 e ss. del CCNL Dirigenza Medica prevedono la possibilità di conferire al dirigente sanitario incarichi di natura "gestionale", inderogabilmente contraddistinti dalla piena conduzione di una struttura operativa semplice o complessa, ovvero di natura "professionale", che possono esplicarsi anche in attività di alta specializzazione, di consulenza, di studio e ricerca nonché nell'attribuzione di compiti ispettivi, di verifica e di controllo.

Cassazione Penale – Sentenza 28086/2019. Confine tra imperizia, imprudenza e negligenza.La non punibilità prevista dalla Gelli-Bianco. L'articolo 590-sexies del codice penale ha validità se il medico agisce con imperizia, ma non con imprudenza e negligenza. Si ha imperizia quando lo sbaglio è stato fatto pur osservando linee guida e buone pratiche.

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it