30 marzo 2018

Agli iscritti Anaao e ai lettori del sito sinceri auguri di buona Pasqua

L'aggiornamento delle pagine riprenderà martedi 3 aprile

29 dicembre 2017

BUON DUEMILADICIOTTO!

L'aggiornamento del sito riprenderà martedi 1 gennaio 2018.

27 dicembre 2017

Per il 70 anniversario della Costituzione la lettura dell'articolo 32 affidata ad un medico Anaao.

27 dicembre 2017: a Palazzo Giustiniani si celebra il 70 anniversario della Costituzione. Grande soddisfazione per l’invito da parte del Presidente Grasso al segretario Anaao Modena, Giampaolo Papi. L'intervista su LA GAZZETTA DI MODENA

23 dicembre 2017

Per chè vuoi fare il medico? D-REPUBBLICA

E’ uno dei mestieri più impegnativi e totalizzanti che esistano. Ma centinaia di ragazzi si sottopongono a esami durissimi per poter studiare medicina. Abbiamo chiesto ad alcuni di loro di raccontarci i motivi di questa scelta. In un campus speciale.

22 dicembre 2017

#GRAZIE!
Lettera agli iscritti del Segretario Nazionale Anaao Assomed

Il Segretario Nazionale dopo un lungo anno di impegno ha voluto ringraziare gli iscritti all'Associazione che hanno sostenuto, anche con la loro partecipazione attiva, tutte le battaglie promosse fino allo sciopero del 12 dicembre scorso. Un bilancio della manovra economica e un invito a sostenere con lo stesso entusiasmo le prove che attenderanno i medici e dirigenti sanitari sin dai primi mesi del 2018 a partire dal rinnovo del contratto di lavoro che deve uscire dallo stallo in cui si trova da troppi anni.

21 dicembre 2017

Stai frequentando uno dei corsi FAD della Fondazione Pietro Paci?

Ti ricordiamo che hai tempo fino al 31 dicembre 2017 per portare a termine il percorso formativo e ottenere i crediti ECM.

14 dicembre 2017

I numeri del SSN e quelli del personale.

Il Vice Segretario Nazionale Vicario Anaao, Carlo Palermo, nel suo intervento ai lavori della Direzione Nazionale di Roma del 13 dicembre ha proposto un focus, con una carrellata di cifre, su quanto si investe in sanità e sul personale, passando per la carenza dei medici, la gobba demografica e l'imbuto formativo.

13 dicembre 2017

GRAZIE!

12 dicembre 2017

GUARDA LE FOTO del sit-in di Roma e delle iniziative regionali.

Da Roma a Padova, Cagliari, passando per Aosta, Torino, L'Aquila, le foto che hanno reso ancor più visibile lo sciopero di martedi 12 dicembre.

07 dicembre 2017

ECCO PERCHE' SCIOPERIAMO IL 12 DICEMBRE!
Lettera agli iscritti Anaao Assomed.

Sono almeno dieci i buoni motivi per scioperare martedi 12 dicembre: 1) lo stallo del rinnovo del CCNL dopo 8 anni di blocco; 2) il peggioramento delle condizioni di lavoro; 3) il taglio dei posti letto; 4) la riduzione del fabbisogno di personale; 5) l’incremento delle competenze delle professioni sanitarie; 6) l’abuso persistente di contratti atipici; 7) il prolungato blocco del turnover; 8) lo scippo delle risorse economiche; 9) la progressiva caduta di fiducia dei cittadini; 10) il fallimento della formazione medica

22 novembre 2017

#CONTIAMOSUDITE! LETTERA APERTA AI MEDICI, VETERINARI, SANITARI DEL SSN sulla vertenza Intersindacale.

Caro Collega, non possiamo guardare come spettatori disinteressati al perseverante definanziamento della sanità pubblica in cui insiste il diritto alla salute dei cittadini e tanta parte della nostra vita professionale. Né subire, con lo stallo delle trattative contrattuali, una ulteriore proroga, di fatto, di un blocco in atto da 8 anni, contestuale al continuo saccheggio dei nostri fondi accessori ed alla mortificazione della nostra professione. Non intendiamo rinunciare a reclamare un diverso valore, anche salariale, del nostro lavoro, che riporti i medici, e non chi governa il sistema, a decidere sulle necessità del malato.
Contiamo anche su di Te.

21 novembre 2017

Senza medici non funziona niente, di Daniela Minerva - LA REPUBBLICA SALUTE

La rubrica PERISCOPIO di Daniela Minerva, pubblicata su La Repubblica in edicola oggi, propone una riflessione sulla carenza dei medici e sull'importanza dell'emendamento presentato dal PD alla legge bilancio che proponeva di modificare il tetto di spesa per il personale, facilitando l'entrata di circa 6-7000 professionisti.

Una soluzione ovvia - commenta la Minerva - per noi e per i cittadini utenti del Ssn, non per la Commissione Bilancio che ha bocciato l'emendamento. Ma per il bene di tutti, c'è ancora tempo per cambiare il testo e renderlo "ammissibile".

20 novembre 2017

Vertenza Intersindacale.
LETTERA APERTA AI MEDICI, VETERINARI E DIRIGENTI SANITARI

Cari Colleghi, non possiamo guardare come spettatori disinteressati al perseverante definanziamento della sanità pubblica in cui insiste il diritto alla salute dei cittadini e tanta parte della nostra vita professionale. Né subire, con lo stallo delle trattative contrattuali, una ulteriore proroga, di fatto, di un blocco in atto da 8 anni, contestuale al continuo saccheggio dei nostri fondi accessori ed alla mortificazione della nostra professione. Non intendiamo rinunciare a reclamare un diverso valore, anche salariale, del nostro lavoro, che riporti i medici, e non chi governa il sistema, a decidere sulle necessità del malato.

leggi la lettera

20 novembre 2017

L'Intersindacale chiede un incontro a Governo e Regioni su legge bilancio e rinnovo contratto.

Destinatari della richiesta il premier Gentiloni, le ministre Madia e Lorenzin e il Presidente della Conferenza delle Regioni, Bonaccini. Obiettivo quello di illustrare le motivazioni dello stato di agitazione ed evitare l'inasprimento della vertenza.
Leggi le citazioni sulla stampa

Le Organizzazioni Sindacali della dirigenza medica e sanitaria preoccupate dello stato della sanità pubblica e dello stallo del loro contratto di lavoro, per il quale continua a mancare la previsione di un finanziamento specifico nella legge di bilancio 2018, mentre persevera indisturbato il taglio delle loro risorse accessorie, hanno proclamato lo stato di agitazione delle categorie interessate.

Chiedono, pertanto, un incontro al fine di potere illustrare le nostre motivazioni e per evitare un inasprimento della vertenza che non potrà che arrecare disagi ai cittadini.

ANAAO ASSOMED – CIMO – AAROI-EMAC – FP CGIL MEDICI E DIRIGENTI SSN – FVM Federazione Veterinari e Medici – FASSID (AIPAC-AUPI-SIMET-SINAFO-SNR) – CISL MEDICI – FESMED – ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI – UIL FPL COORDINAMENTO NAZIONALE DELLE AREE CONTRATTUALI MEDICA E VETERINARIA

leggi le citazioni sulla stampa

08 novembre 2017

Nessuna discriminazione sull'età pensionabile! La richiesta dell'Intersindacale al Governo

In una lettera inviata al Governo l'intersindacale medica e sanitaria ha chiesto che in vista della revisione delle categorie da esonerare dall’innalzamento dell’età pensionabile, la deroga venga estesa anche al personale medico soggetto a turni al pari di quello infermieristico.

27 ottobre 2017

LA SANITÀ AL SUD. Conferenza dei quadri Anaao Assomed regioni del Sud, venerdi 27-28 ottobre Villa San Giovanni (RC)

Il rapporto sulla sanità del meridione a cura del Cerm; modelli regionali a confronto; la professione al sud; le disuguaglianze in salute; le proposte per la sanità meridionale. Sono questi i temi che verranno affrontati nella Conferenza dei Quadri Anaao del Sud Italia che chiuderà con la fotografia delle condizioni di lavoro delle aziende sanitarie del sud. Il programma dell'evento.

02 ottobre 2017

CONVEGNO FESPA. Il ruolo della medicina specialistica ambulatoriale nella prevenzione e promozione della salute - Roma 13 ottobre 2017

Il convegno che si svolgerà presso la sede Enpam di via Torino 38, vuole presentare l’importanza del ruolo che gli specialisti ambulatoriali hanno nella prevenzione e nella cura della salute degli italiani nel territorio e negli ospedali, presentando l’esperienza di tutti i professionisti che compongono questa categoria: Biologi, Chimici, Medici, Veterinari, Psicologi, Odontoiatri. Il convegno ha ottenuto 6,6 crediti ECM.

20 settembre 2017

“Come donne e come professioniste ci sentiamo abbandonate”. Lettera aperta ai Ministri della Salute, Lorenzin e dell’Interno, Minniti  - QUOTIDIANO SANITA'

L’hanno firmata sindacaliste (Rosella Zerbi per l'Anaao Assomed) e rappresentanti donne degli ordini dei medici. Dalla Sicilia al Piemonte. “Quante altre vittime dobbiamo lasciare sul campo, affinché le istituzioni sentano la nostra voce? Ogni episodio di violenza inascoltato, che si va ad aggiungere a quelli precedenti, rende più doloroso il sacrificio delle nostre colleghe aggredite, in alcuni casi violentate e uccise come nel passato: da allora ad oggi nessun passo avanti è stato fatto”.
 

14 settembre 2017

LEGGE DI BILANCIO 2018. I sindacati dipendenti e convenzionati scrivono a Governo e Regioni: investire nella sanità pubblica e nel capitale umano.

Il mondo del sindacalismo medico e dirigente, dipendente e convenzionato, si è unito nella richiesta a Governo e Regioni di prevedere investimenti in sanità nella prossima legge di bilancio. In particolare sono 5 le richieste: 1) finanziare contratti e convenzioni; 2) defiscalizzare il salario di produttività; 3) introdurre welfare aziendale; 4) salvaguardare la RIA e riallineare i cessati nel calcolo del Fondo di ponderazione dei convenzionati; 5) stabilizzare i precari, favorire l'occupazione giovanile e aumentare i contratti di formazione. LA LETTERA

07 settembre 2017

Fondazione Pietro Paci: nasce il primo sito interamente dedicato al Risk management

Clinical Risk Management, il sito della Fondazione Pietro Paci dedicato interamente al Rischio Clinico. L'unico in Italia. Si tratta di un portale che mette a disposizione materiale informativo e di approfondimento sul risk management. Potrai trovare articoli scientifici, video, recensioni, definizioni e tanto altro. Il sito è diviso in 4 sezioni, per orientarsi meglio. ENTRA NEL NUOVO SITO

In particolare:

BIBILIOGRAFIA troverai gli articoli pubblicati sul risk management, sulla tipologia degli eventi avversi, sulle tecniche di analisi e sulle sperimentazioni e revisioni sistematiche condotte su tale tema. Gli articoli, quando disponibili in full text, saranno collegati direttamente al sito Pubmed dal quale potrai scaricare il pdf. Quando il full text non sarà disponibile potrete ricorrere alla biblioteca biomedica del vostro ospedale o ottenerlo tramite banche dati e piattaforme on line rese disponibili dalla tua Regione.

VIDEO include materiale audiovisivo, prodotto direttamente da noi o contenuti di terze parti, selezionati dalla redazione: interviste, lectures o spezzoni di documentari. Alcuni di questi video sono collegati a post pubblicati in altre sezioni alle quali potrai fare riferimento per approfondire l’argomento trattato.

NEWS E RISORSE contiene rimandi a siti web di organizzazioni non governative e governative dalle quali si possono reperire risorse utili per comprendere i vari aspetti del risk management. Troverai anche riferimenti a documenti e libri che riteniamo fondamentali per la tua professione. I riferimenti all’aviazione civile, all’industria petrolchimica e nucleare, alla marina commerciale ed ai trasporti in generale sono frequenti in quante il risk management in ambito sanitario nasce da esperienze risalenti a più di mezzo secolo fa in questi settori.

PERCORSI funge da bussola orientativa per chi non ha ancora molta dimestichezza con il risk management o per chi vuole un rapido riferimento sulla terminologia e sull’inquadramento generale di un argomento, rendendo più agevole immergersi successivamente nelle altre sezioni. La sezione percorsi non dà nulla per scontato. Se volete una definizione di “root cause analysis” o di “HFMEA” oppure volete partire dalla “Just culture” o dalla differenza tra near miss ed evento allora parti da qui. Troverai più semplice comprendere ciò che troverete nelle altre sezioni.

04 settembre 2017

Ragazzi, non tornate. La provocazione di Ilvo Diamanti su LA REPUBBLICA

L'inivito neppure troppo provocatorio. Ragazzi: non tornate. Restate altrove. Fuori dal nostro, vostro Paese. Almeno fino a quando il nostro, vostro, Paese non si accorgerà di voi. E deciderà di investire sui giovani invece che sugli anziani. Sulla scuola. Sui nuovi lavori. Invece che sulle rendite, sulle pensioni, sui privilegi.

12 agosto 2017

Orario d'agosto delle sedi nazionali Anaao Assomed

I giorni di apertura del mese di agosto 2017 della Segreteria Nazionale, Ufficio Stampa, Dipartimento Amministrativo e Dipartimento Organizzativo.


Sede Nazionale e Ufficio stampa - Sede di Roma
Gli uffici resteranno chiusi da 14 al 18 agosto
Telefono: 064245741 - e-mail: segreteria.nazionale@anaao.it
Ufficio stampa - Telefono: 3356324259 - e-mail: ufficiostampa@anaao.it

Dipartimento Amministrativo - Sede di Milano
Gli uffici resteranno chiusi il 14 e il 16 agosto
Telefono: 026694767 - e-mail: segr.naz.milano@anaao.it

Dipartimento Organizzativo - Sede di Napoli
Gli uffici resteranno chiusi da 7 al 25 agosto
Telefono: 0817649624 - e-mail: segr.naz.napoli@anaao.it

COORDINAMENTO SERVIZI
L'assistenza legale con sede a Roma è sospesa dal 4 agosto e riprenderà il 30 agosto.
E' possibile inviare quesiti all'indirizzo servizi@anaao.it con l'avvertenza che le risposte saranno trasmesse a partire dal 4 settembre.

L'aggiornamento del sito è sospeso dal 12 al 22 agosto.

L'invio della NEWSLETTER settimanale riprenderà venerdi 8 settembre.

02 agosto 2017

Al via la Scuola Civica di Alta Formazione di Cittadinanzattiva-Tdm

Tra i tratti distintivi della Scuola vi è quello di essere orientata al raggiungimento di “cambiamenti in pratica” e quella di voler attivare una community di soggetti “responsabili” che “in rete” siano agenti del cambiamento necessario per il rilancio del Servizio sanitario nazionale e del diritto alla Salute della collettività.

28 luglio 2017

PRECARI DELLA RICERCA: appello Anaao per la stabilizzazione negli IRCCS e IZS. I ministeri rassicurano sul loro impegno

Avvio immediato delle procedure di stabilizzazione del personale precario addetto alla ricerca e proroga temporanea dei rapporti in essere. Queste le richieste che l'Anaao ha trasmesso ai Ministri della FP e della Salute. E già una prima rassicurazione è arrivata dal ministero della FP che ha confermato il proprio impegno e quello della Salute per "individuare ogni possibile soluzione al problema rappresentato prima della data del 1° gennaio 2018".

28 luglio 2017

La NEWSLETTER torna a settembre

L'invio settimanale delle news dell'Associazione è sospeso nel mese di agosto e riprenderà venerdi 8 settembre.

20 luglio 2017

Le principali novità dopo i decreti delegati madia: il testo unico del pubblico impiego e le modifiche alla "legge Brunetta".

Sul numero 4 di DIRIGENZA MEDICA, Giorgio Cavallero (Vice Segretario Nazionale Anaao) fa il punto su TUPI e legge Brunetta alla luce dei decreti delegati Madia. E scopriamo che quello che doveva essere un nuovo testo unico del pubblico impiego si è trasformato in un recepimento di emendamenti e in una nuova stratificazione di norme, lasciando irrisolti i nodi di fondo ovvero  l’indipendenza della pubblica amministrazione dal potere politico, il ruolo della dirigenza gravata di responsabilità ma senza un ruolo decisionale effettivo, la riduzione dell’apparato burocratico e che la legge “Brunetta” non viene superata, ma emendata di alcuni aspetti particolarmente brutali, autoritari, discriminatori e incostituzionali.

08 luglio 2017

FIRMA LA PETIZIONE AL MINISTRO POLETTI E AL PRESIDENTE INPS BOERI!
Il cumulo gratuito dei contributi previdenziali dei professionisti è un diritto negato!

La Legge Finanziaria del 2017, in vigore da sei mesi prescrive che possano essere utilizzati in regime di cumulo gratuito i versamenti effettuati dai professionisti presso le proprie Casse Previdenziali, allo scopo di cumularli con versamenti effettuati presso altri soggetti, prevalentemente INPS. La Legge è chiarissima e univocamente interpretabile, ma da 6 mesi mancano le istruzioni dell'INPS e/o del Ministero del Lavoro, per permettere agli interessati di utilizzare questo nuovo istituto. La petizione si rivolge ai Decisori Istituzionali, allo scopo vedere riconosciuto questo diritto.

05 luglio 2017

UN FIGLIO O IL LAVORO. Diventare madre comporta un taglio del salario del 35%. LA REPUBBLICA

L'ultimo rapporto dell'INPS ha calcolato il prezzo che pagano le donne in termini retributivi quando scelgono la maternità.

L'Italia è un paese insieme a basso tasso di occupazione femminile - sostiene Chiara Saraceno in questo articolo - e a bassissimo tasso di fecondità. I due fenomeni sono collegati tra loro e non hanno a che fare solo con le difficoltà che i giovani, donne e uomini, incontrano nel mercato del lavoro, ma anche con la persistenza del prezzo pesante e ingiusto che le donne pagano quando diventano madri.

03 luglio 2017

«Io, denunciato ingiustamente ora ho paura a fare il medico». Lettera di Luca Wongher a Aldo Cazzullo - CORRIERE DELLA SERA

Caro Aldo, colgo il suo invito a esprimere malesseri, opinioni, riflessioni, in particolare sui casi di malasanità. Sono un medico di 57 anni, laureato da 32 e specializzato (urologia) da 27 anni. Ho sempre creduto nella sanità pubblica, il mio lavoro si svolge esclusivamente in ospedale da 30 anni, a Roma, e continuo a credere che il nostro compito sia assistere, curare e, laddove possibile, salvare la vita dei pazienti. Il che rappresenta la massima aspirazione e soddisfazione che un operatore della sanità possa ottenere.....

12 giugno 2017

RESPONSABILITA' PROFESSIONALE: le iniziative Anaao nelle Regioni

In questa sezione il calendario degli eventi promossi e organizzati dalle segreterie aziendali e regionali sulle novità introdotte dalla legge sulla responsabilità professionale.
Gli appuntamenti di giugno: a Roma, Reggio Emilia, Ostia, Cosenza, Parma, Civitanova Marche (MC), Senigallia (AN) e Torino. Tutti i programmi.

GIUGNO

Reggio Emilia 13 giugno 2017 - Arcispedale Sant'Anna
Le novità della legge sulla responsabilità professionale: modifica del profilo di responsabilità penale e civile. Azione di rivalsa. Obbligo di assicurazione
il programma

Roma 14 giugno 2017 - Ospedale San Giovanni Addolorata
La responsabilità professionale alla luce della "legge Gelli"
il programma

Roma 15 giugno 2017 - Sede Enpam
Sicurezza delle cure e gestione del rischio clinico: le nuove frontiere della L. 24/2017
il programma

Cosenza 15 giugno 2017 - Azienda Ospedaliera Cosenza
Errore, rischio e responsabilità professionale. Come medici e infermieri debbono orientarsi dopo la nuova legge
il programma

Ostia 16 giugno 2017
Rischio clinico e polizze assicurative per i medici - Ospedale Grassi
il programma

Parma 19 (Ospedale Parma) e 20 (Ospedale di Borgo Val di Taro)  giugno 2017
Assemblea interaziendale: aggiornamento in materia di garanzie e polizze assicurative a seguito dell’approvazione della legge
24/2017 “Gelli Bianco”
il programma

Civitanova Marche (MC) - Senigallia (AN) 22 giugno 2017
Responsabilità sanitaria: la Legge «Gelli‐Bianco». Risvolti assicurativi
il programma

Torino 26 giugno 2017
Legge 24/17 (Gelli-Bianco) sulla sicurezza delle cure e sulla responsabilità professionale.
il programma

Il calendario sarà aggiornato in base alle segnalazioni delle segreteria regionali

12 giugno 2017

Con la FONDAZIONE PIETRO PACI oltre 200 crediti entro il 2017! GRATIS PER GLI ISCRITTI all'Anaao Assomed tutti i corsi FAD

Il calendario dei corsi: ricerca bibliografica Pubmed, Risk management, Responsabilità professionale. A regime, non avrai che l'imbarazzo della scelta: 8 corso pari a oltre 200 crediti ECM, del valore commerciale di 1.250 euro+Iva.

Caro Iscritto,
da oggi l’offerta formativa della Fondazione Pietro Paci ti mette in condizione di conseguire tutti i crediti ECM di cui hai bisogno nel triennio 2017-2019.

Il corso completo sulla 
RICERCA BIBLIOGRAFICA SU PUBMED, dalle strategie di ricerca alla memorizzazione dagli articoli scientifici con moltissimi “trucchi” per ridurre al minimo il tempo per ottenere risultati pertinenti viene offerto in due Moduli:

Corso base:
15 crediti ECM
CLICCA QUI PER INFO




Corso avanzato: 27 crediti ECM.
CLICCA QUI PER INFO






Il corso sul RISK MANAGEMENT incentrato sulla comprensione dei meccanismi che determinano gli eventi avversi, la terminologia di base, l’analisi della letteratura internazionale e casi clinici reali viene offerto nel modulo iniziale:
Corso Risk management base:
48 crediti ECM
CLICCA QUI PER INFO


Tutti i corsi sono in modalità e-learning ovvero una versione più evoluta del classico metodo FAD. I corsi sono suddivisi in step di apprendimento separati, con verifica a domanda chiusa alla fine di ogni step, in cui, oltre alla dispensa in pdf troverai video esplicativi. Inoltre vi è la possibilità di tutoraggio online con i docenti e la possibilità di partecipare a forum interattivi tra docenti e discenti.

Il costo di questi 3 corsi è, per i sanitari non iscritti ANAAO, di 340 euro + IVA.
Per te sono GRATIS ed inclusi nel costo di iscrizione al sindacato.


Da settembre potrai inoltre disporre di un altro corso sulla RESPONSABILITA' PROFESSIONALE, aggiornato con le ultime modifiche legislative, che potrà farti conseguire altri 40 crediti.

Entro l'anno, infine, lanceremo un corso sulle
LINEE GUIDA ed uno sulle TUTELE CONTRATTUALI.
A regime, non avrai che l'imbarazzo della scelta: 8 corso pari a oltre 200 crediti ECM, del valore commerciale di 1.250 euro+Iva.
E ricordati: il debito formativo triennale (150 crediti ECM) può essere conseguito integralmente con formazione a distanza. .

Buona formazione con la Fondazione Pietro Paci.

Gabriele Gallone
Presidente Fondazione Pietro Paci

08 giugno 2017

Sanità: Garavaglia, serve stabilizzazione personale Irccs. 'Il 22 giugno sottoporremo questione a ministro Lorenzin' - ANSA

Le affermazioni del responsabile del Comitato di settore Regioni-Sanità, Massimo Garavaglia, al termine della Conferenza delle regioni.

(ANSA) - ROMA, 8 GIU - La Conferenza delle Regioni oggi ha acceso i riflettori anche sulla stabilizzazione dei ricercatori degli Irccs, gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico: lo ha reso noto il responsabile del Comitato di settore Regioni-Sanità, Massimo Garavaglia, al termine della Conferenza delle regioni. "Se fosse per il Jobs Act questi ricercatori andrebbero tutti a casa, ma questo non è possibile, basti pensare che solo in Lombardia sono più di mille", ha spiegato.

"Oggi ci è sembrato giusto porre l'attenzione in Conferenza su queste professionalità e il 22 giugno proprio in questa sede - ha annunciato Garavaglia - incontreremo il ministro della Salute Beatrice Lorenzin e sottoporremo direttamente a lei la questione. Già a suo tempo come Conferenza delle Regioni abbiamo messo a punto e proposto l'approvazione di alcuni emendamenti risolutivi, da inserire nell'ambito della cosiddetta 'manovrina'. A questo punto sarebbe importante che il governo trovi le risorse e le inserisca nel primo provvedimento utile", ha suggerito in conclusione Garavaglia. (ANSA).

 

30 maggio 2017

La salute disuguale. Il Festival dell'Economia di Trento 1-4 giugno 2017

Il tema dell'edizione 2017 del Festival dell'Economia di Trento sarà "la salute disuguale". Durante i quattro giorni dell'evento, dall'1 al 4 giugno, un ricco carnet d’iniziative all'insegna della salute, un diritto universale di tutti e che riguarda tutti. Un intenso programma di iniziative culturali, formative, di sensibilizzazione e animative affronteranno questo tema dal punto di vista del privato sociale, della cooperazione, del volontariato e del pubblico.

22 maggio 2017

RIFORMA PUBBLICO IMPIEGO. Il testo approvato dal Governo

Pubblichiamo lo schema di decreto in materia di riorganizzazione della amministrazioni pubbliche approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri nella seduta di venerdi 19 maggio 2017.

17 maggio 2017

Protesta dei medici e dirigenti sanitari: disponibilità della FP a valutare le ragioni dei professionisti

Nell'incontro con il Ministero PA nel corso del sit-in del 16 maggio è stata manifestata la piena disponibilità a valutare le nostre ragioni. Il testo della legge sarà approvato entro il 27 maggio e sarà la cartina di tornasole per valutare l’atteggiamento del Governo verso i medici ed i dirigenti sanitari del SSN. Nel caso non venisse modificato il comma 2 dell’articolo 23 del testo di riforma, siamo pronti ad ulteriori azioni di protesta, chiamando a partecipare anche i cittadini nella loro veste di elettori.

La manifestazione di protesta di Roma organizzata dall’Intersindacale della Dirigenza medica e sanitaria ha costretto il Ministero della Funzione Pubblica ad un incontro fino ad ora negato.
Le ragioni della nostra protesta, legate ai ritardi del rinnovo contrattuale, al finanziamento simbolico previsto a fronte di tagli consistenti alle risorse accessorie, alla grave discriminazione verso i precari della sanità esclusi dai processi di stabilizzazione previsti, sono state illustrate dal Segretario Nazionale Anaao Assomed, a nome di tutte le sigle aderenti, al Capo di Gabinetto del Ministro, direttamente e pesantemente chiamato in causa dal fatto che è il suo provvedimento di riforma del testo unico del pubblico impiego ad apportare l’ultimo taglio lineare al futuro delle nostre retribuzioni. Il rischio, che abbiamo illustrato con dovizie di dati, è di rendere impraticabile il terreno del rinnovo del CCNL.
La contraddizione tra parole del Presidente del Consiglio che parlano di sanità pubblica come valore da salvaguardare ed atti del governo che vanno nella direzione opposta, è stata resa evidente ed accompagnata dalla minaccia, in caso di mancata modifica del comma 2 dell’articolo 23 del testo di riforma, di ulteriori azioni di protesta, chiamando a partecipare anche i cittadini nella loro veste di elettori.
Da parte del rappresentante del Ministero abbiamo avuto piena disponibilità a valutare le nostre ragioni.
Il testo della legge sarà approvato entro il 27 maggio e sarà la cartina di tornasole per valutare l’atteggiamento del Governo verso i medici ed i dirigenti sanitari del SSN.
Costantino Troise
Segretario Nazionale Anaao Assomed

16 maggio 2017

Incontro con il ministro Madia e le confederazioni: vaghe aperture e nessun fatto concreto. La protesta di Cosmed

Inaccettabile il taglio dello stipendio accessorio, in particolare per medici e dirigenti. Il governo da un lato parla di rinnovi contrattuali, e dall'altra continua a tagliare gli stipendi manomettendo i contratti vigenti. Peraltro il salario accessorio che viene tagliato è quello legato a guardie, reperibilità lavoro notturno e festivo, straordinari e lavoro disagiato indispensabile per la sicurezza delle cure.

10 maggio 2017

COMPENSI PER CERTIFICAZIONI INAIL. L'Anaao scrive al ministro della salute: sanare questa vicenda.

La soluzione di questa vicenda, che vede i medici dell'emergenza privati dei compensi per le certificazioni Inail, è nelle mani del Ministro della salute dopo l’entrata in vigore del D.Lgs 151/2015 che avrebbe indotto dubbi interpretativi sugli obblighi di denuncia che “osterebbe” il pagamento di tali prestazioni, previsto dagli accordi stipulati dalle OOSS con l'Ente.

L'inizativa dell'Anaao ripresa da QUOTIDIANO SANITA'

28 aprile 2017

Cancellare dal TUPI lo scippo dei fondi aziendali e sbloccare il rinnovo del contratto. Le richieste dell’intersindacale al ministro Madia.

L’intersindacale ha chiesto un incontro al Ministro della PA per chiedere di cancellare dal Testo Unico sul Pubblico Impiego la norma che congela al 2016 i fondi aziendali accessori, rischiando di compromettere l’iter dei rinnovi contrattuali dopo un blocco di 8 anni. Questi fondi sono necessari per la valorizzazione del merito, per la costruzione delle carriere professionali, per la remunerazione delle attività disagiate. IL TESTO DELLA LETTERA

27 aprile 2017

Forum sulla sanità pubblica al Senato

Si è svolto il 27 aprile il forum sulla sanità pubblica cui hanno partecipato alcuni senatori e deputati. In conclusione è intervenuto Andrea Orlando, Ministro della Giustizia e candidato alle primarie PD, che dopo aver evidenziato i punti critici del sistema, ha esposto la sua ricetta: tornare a investire in sanità, "perché si può e si deve".

21 aprile 2017

CHIUSURA SEDI ANAAO PONTE 25 APRILE

In occasione del ponte del 25 aprile le sedi nazionali dell'Anaao Assomed di Roma, Napoli e Milano rimarranno chiuse lunedi 24.
L'aggiornamento del sito riprenderà mercoledi 27 aprile.

20 aprile 2017

CERTIFICAZIONI INAIL: dall'Anaao la richiesta di sbloccare il pagamento degli emolumenti

A seguito delle notizie della volontà di INAIL di non remunerare i certificati resi dai medici dipendenti per suo conto in favore delle vittime di infortuni sul lavoro, l'Anaao Assomed ha scritto al Direttore Generale dell'Istituto, al Ministro della Salute e alla Conferenza delle Regioni affinché ognuno per le proprie competenze provveda a regolarizzare la corresponsione degli emolumenti affinchè venga garantito il rispetto delle obbligazioni contrattuali.

In mancanza di un sollecito riscontro l'Associazione promuoverà iniziative sindacali, valutando la possibilità legale di sospendere o ridurre l’attività certificativa.

18 aprile 2017

Sanità pubblica e privata. Più ideologia e meno cure, di Alessandro Petretto - CORRIERE FIORENTINO

Il professore Ordinario di Economia pubblica, presso la Facoltà di Economia di Firenze torna sul tema dell'abolizione della libera professione intramoenia con una riflessione che parte dal tipo di sistema sanitario desiderato, l'equità effettiva di questo e il suo universalismo.

14 aprile 2017

RIFORMA PI: i sindacati della dirigenza medica e sanitaria si appellano al Consiglio di Stato: gli interventi sulle risorse accessorie contrattuali sono costituzionalmente illegittimi per eccesso di delega

ANAAO-AAROI-FASSID-ANPO hanno inviato una nota al Consiglio di Stato in vista del parere che dovrà formulare sulla riforma del Pubblico per illustrare le ragioni dell’illegittimità costituzionale del testo in esame.

in particolare dell’articolo 23, commi 1 e 2, per eccesso di delega, in quanto recante disposizioni non previste nella delega al governo approvata dal Parlamento. Le disposizioni sul trattamento economico della dirigenza sanitaria, in particolare in tema di salario accessorio, di fatto rinnovano il blocco delle retribuzioni dei medici e dirigenti sanitari con un provvedimento improprio e, per di più senza scadenza.
Motivazioni già illustrate alle competenti commissioni parlamentari, che saranno oggetto di ricorsi alla Corte costituzionale in caso di mancato accoglimento

Leggi la nota.

13 aprile 2017

Obbligo pubblicazione compensi per dirigenti Ssn. Anac fa marcia indietro e sospende la delibera

Lo prevede una nuova delibera emessa il 12 aprile 2017 dall’Autorità anticorruzione che sospende la sua precedente decisone dello scorso 8 marzo che obbligava anche i dirigenti sanitari alla pubblicazione dei loro redditi on line. La decisone dopo un’ordinanza cautelare del Tar Lazio e altri pronunciamenti.

11 aprile 2017

L’Orario di lavoro, tra Corte di Giustizia Europea e Aziende sanitarie.

Scarica la relazione di Carlo Palermo Vice Segretario Nazionale Vicario Anaao Assomed, tenuta all'Assemblea dei Segretari Aziendali di Montesilvano il 7 aprile 2017

02 aprile 2017

Come cambia la responsabilità di medici e ospedali - La GUIDA de IL SOLE 24 ORE

In edicola mercoledi 5 aprile con il quotidiano è disponibile anche in versione digitale per gli abbonati.

24 marzo 2017

Il sistema di Emergenza-Urgenza sanitario: 25 anni dopo. Il Manifesto FIMEUC

Esattamente 25 anni fa, il 27 marzo 1992, vedeva la luce il DPR che istituiva il Sistema dell’emergenza sanitaria e ne progettava l’uniformità su tutto il territorio nazionale. ​Oggi, il cambiamento degli assetti organizzativi, l’evoluzione dei bisogni, delle conoscenze e delle tecnologie, le compatibilità economiche, richiedono che venga fatto un nuovo passo in avanti, culturale e organizzativo, per continuare a rispondere ai principi informativi di quelle scelte ed evitare di dissiparne l'iniziale lungimiranza e propulsività. IL MANIFESTO

21 marzo 2017

Responsabilità professionale. La legge spiegata e commentata nel libro di QS. SCARICA IL LIBRO

La legge 24/2017 “Disposizioni in materia di  sicurezza  delle  cure  e  della  persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale  degli esercenti le professioni sanitarie” è una realtà. Maggiore prevenzione degli eventi avversi, maggiore aderenza a linee guida e buone pratiche, diverso riparto della responsabilità tra strutture e professionisti e assicurazione obbligatoria.Giuristi ed esperti analizzano e commentano le singole norme di questa legge complessa e innovativa. 

16 marzo 2017

Responsabilità medica: la legge in Gazzetta Ufficiale 

E' la numero 24 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 64 del 17 marzo 2017. 

Il testo sarà pubblicato non appena disponibile

10 marzo 2017

Stipendi medici, nel confronto Italia molto più povera della Germania - DOCTOR33

E' di 1 a 6 il rapporto denunciato da lettori del blog online tra lo stipendio di un medico specialista italiano e un collega tedesco, e 1 a 4 tra specializzandi e tirocinanti di medicina generale.  Enrico Reginato, Presidente della Fems, intervistato da Doctor33 sottolinea però che «non è possibile fare una valutazione generale paragonando casi particolari. Intanto, in Italia c'è stato il blocco dei contratti per sei anni, l'indagine che avevo curato personalmente andrà aggiornata».

«Credo - prosegue Reginato - che il maggiore problema in Italia, rispetto alle migliori situazioni europee, siano le condizioni di lavoro, che vanno da una carente formazione specialistica, al precariato, ad uno sviluppo professionale qualitativamente limitato, con scarsa autonomia professionale per chi non è primario, al blocco del turnover, con medici sempre più anziani sovraccarichi di lavoro, al mancato pagamento degli straordinari, alla carenza di letti, alla subordinazione ad una politica di bassa qualità che pensa di ottenere buoni risultati nelle cure con un progressivo taglio di risorse e di ticket sanitari, che molti non si possono permettere. Siamo in un Sistema Sanitario concepito quando ancora non esistevano ecografia, Tac, Rmn, web. E' come se usassimo i cavalli per trainare il Frecciarossa».
 

10 marzo 2017

Ricerca bibliografica di articoli scientifici in PUBMED", il primo corso completamente ONLINE della Fondazione Pietro Paci

Con questo corso FAD ti saranno forniti gli strumenti di base per ottimizzare le strategie di ricerca riducendone i tempi di utilizzo. Imparerai a effettuare ricerche per campi, per citazioni e per frasi. Potrai muoverti in modo rapido e funzionale all'interno del sito per trovare velocemente tutti gli articoli e le riviste di interesse.
10 videolezioni + una dispensa scaricabile! 15 CREDITI ECM, gratuito per iscritti Anaao Assomed

01 marzo 2017

Il testo della legge sulla responsabilità professionale.

Il disegno di legge sulla responsabilità professionale e la sicurezza delle cure è stato approvato, in terza lettura, con 255 pareri favorevoli e 113 contrari, nel testo licenziato dal Senato. Tra le novità, cambia il procedimento di elaborazione delle linee guida, le direzioni sanitarie delle strutture dovranno fornire la documentazione sanitaria dei pazienti che ne faranno richiesta entro 7 giorni, e verrà istituito un Fondo rischi per il risarcimento sinistri. Il provvedimento entrerà in vigore dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

24 febbraio 2017

RIFORMA PUBBLICO IMPIEGO: il Governo vara la riforma Madia. Il testo e la relazione illustrativa.

Le novità per la sanità: dal “Polo Unico” della medicina fiscale, che dà competenza esclusiva all’Inps del controllo dello stato di salute di tutti i lavoratori in malattia, all'istituzione della Consulta Nazionale per l’integrazione in ambiente di lavoro delle persone con disabilità, fino alla stabilizzazione dei precari. Per il personale Ssn proroga di un altro anno in più per i concorsi straordinari previsti dalla stabilità 2016. Congelati i fondi del salario accessorio.

14 febbraio 2017

📌 RIFORMA PUBBLICO IMPIEGO: Confederazioni (COSMED compresa) convocate dal Ministro Funzione Pubblica

Mercoledi 15 febbraio alle ore 15.30 la Cosmed e le altre Confederazioni incontreranno il Ministro Madia sul riordino della disciplina del lavoro pubblico e le questioni connesse all'articolo 17 della legge n. 124/2015.

03 febbraio 2017

IN RICORDO DI LUIGI CONTE

Una grande perdita per la professione medica. Colto, ironico, dotato di grande senso del dovere, Luigi Conte ha trasmesso all’Anaao la passione civile chiamata a tenere insieme questioni professionali e questioni sindacali. Ci mancherà anche per questo.

L’improvvisa morte di Luigi Conte, segretario del Comitato Centrale della Fnomceo, rappresenta una grande perdita per la professione medica, per le sue rappresentanze istituzionali e per l’Anaao Assomed che lo ha visto tra i suoi iscritti per tutta la sua lunga carriera professionale. 

Luigi Conte è stato chirurgo presso la Aou di Udine, apprezzato e stimato fino ad essere eletto Presidente della Società Scientifica di riferimento, appassionato e convinto sostenitore del ruolo sociale della professione e delle sue rappresentanze ordinistiche tanto da essere eletto per più mandati Presidente dell’ordine dei medici di Udine e segretario del Comitato Centrale della Fnomceo.

Colto, ironico, dotato di grande senso del dovere, Luigi Conte ha trasmesso all’Anaao la passione civile chiamata a tenere insieme questioni professionali e questioni sindacali. Ci mancherà anche per questo.

Alla moglie ed al figlio, cari colleghi, i sensi del nostro profondo cordoglio insieme con la vicinanza al loro immenso dolore. 

31 gennaio 2017

FABBISOGNO MEDICI E DIRIGENTI SANITARI e altri problemi della categoria: incontro Ministro-Sindacati martedi 31 gennaio

Ministro Lorenzin e sindacati si incontrano martedi 31 gennaio alle ore 15.45 per discutere le "problematiche fabbisogno del personale della dirigenza del ruolo sanitario".

Convocate le sigle della dirigenza medica e sanitaria.

27 gennaio 2017

Orari di lavoro, con alt ad assunzioni medici a rischio direttiva europea - DOCTOR33

Il Presidente della FEMS, Enrico Reginato, intervistato da Doctor33 si dice preoccupato «che procrastinando le assunzioni promesse - come si evince il Governo voglia fare - si metta in crisi l'attuazione della direttiva europea sugli orari di lavoro nel nostro paese, entrata in vigore il 25 novembre 2015, e per la cui mancata applicazione siamo già stati nel mirino della Commissione». 

«Speriamo in una versione definitiva che non contenga queste proroghe, altrimenti tarderemmo ancora la reale applicazione della direttiva, e con argomenti speciosi (i differenti criteri di calcolo dei fabbisogni di risorse da regione a regione, ndr)». 

26 gennaio 2017

In ricordo di Maurizio Paoli

Un pezzo di storia professionale e sindacale, un caro amico e un grande collega per moltissimi medici toscani apprezzato anche a livello nazionale per l'integrità e la purezza d'animo che lo hanno sempre distinto. 

E' scomparso il 25 gennaio, il Dottor Maurizio Paoli all'età di 72 anni. Apprezzato professionista per molti anni primario del Pronto soccorso di Cecina, ha da sempre associato alle soddisfazioni dell'attività professionale quelle di una appassionata militanza sindacale spesa nell'Anaao Assomed, il principale Sindacato italiano dei medici e dei dirigenti sanitari ospedalieri. 
Il Dr. Paoli ha ricoperto per molti anni incarichi di segreteria regionale in particolare come tesoriere dell'associazione lasciando un'impronta di stile e genuinità nei rapporti umani unica. 
Un pezzo di storia professionale e sindacale, un caro amico e un grande collega per moltissimi medici toscani apprezzato anche a livello nazionale per l'integrità e la purezza d'animo che lo hanno sempre distinto. 

25 gennaio 2017

La delibera del Veneto sui fabbisogni di personale

Definiti i valori minimi di riferimento per il personale dirigente medico. Documento metodologico generale e definizione dei valori minimi di riferimento per il personale dei PS.

18 gennaio 2017

PROGETTO PIEMONTE: niente gettoni ai neo medici "arruolati" per ridurre le liste d'attesa. - LA REPUBBLICA-TORINO

Va avanti il progetto del Piemonte per la riduzione delle liste d'attesa. L'Assessore Saitta ha preannunciato la sua presentazione entro la fine del mese.

"In alcun modo - ha precisato Saitta - pensiamo di utilizzare gettoni per i pagamenti. La formula è allo studio ma ogni caso si tratterà di contratti a tempo determinato in uso alla pubblica amministrazione".

13 gennaio 2017

Raffaele CANTONE (Presidente ANAC): I medici dell'ospedale di Nola non vanno sanzionati ma premiati. 

"Stavano dando un servizio, malgrado una carenza oggettiva di risorse. Hanno fatto benissimo".

"Io mi sono permesso di dire che ritengo che i medici che l'hanno fatto sono degli eroi, per paradosso per esagerazione ma comunque non hanno mandato a casa i pazienti. Perché l'alternativa era che venissero mandati a casa i pazienti". Raffaele Cantone, presidente dell'Anac, Autorità nazionale anticorruzione, in merito al caso dell'Ospedale di Nola, ha spiegato che "ci sono oggettive responsabilità di gestione".
"Ovviamente è la situazione che merita di essere considerata - ha sottolineato - e se c'è un ospedale in quelle condizioni è evidente che c'è una responsabilità di gestione, ma non del personale medico".
"Nonostante le condizioni hanno dato comunque un servizio - ha affermato - Non sono stati mandati via pazienti in un momento in cui sappiamo benissimo che c'è una emergenza che quella delle influenze e la preoccupazione che possa essere altro".
"Lorenzin ha detto che molto spesso si va anche in ospedale per situazioni che non richiedono l'ospedale e questo imporrebbe una serie di domande - ha proseguito - I medici ospedalieri soprattutto quelli del pronto soccorso si trovano a gestire veramente situazioni di emergenza e allora va data massima solidarietà".
"Chi ha scattato e reso pubbliche quelle fotografie ha fatto il proprio lavoro perché era giusto che si sapesse qual è la situazione dell'ospedale - ha concluso - La stampa deve mostrare tutto, poi l'interpretazione è compito anche dei cittadini".

Questo il commento del Presidente Anac rilasciato a Napoli durante il convegno "Corruzione in Sanità" ​​

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it