31 agosto 2019

Aperto per ferie

I giorni di apertura della Segreteria Nazionale, Ufficio Stampa, Dipartimento Amministrativo e Dipartimento Organizzativo nel mese di agosto.

Segreteria Nazionale - Sede di Roma
Gli uffici sono chiusi da 12 al 16 agosto
Telefono: 064245741 - e-mail: segreteria.nazionale@anaao.it

Ufficio stampa
Telefono: 3356324259 - e-mail: ufficiostampa@anaao.it

Dipartimento Nazionale Amministrativo - Sede di Milano
Gli uffici sono chiusi il 16 agosto
Telefono: 026694767 - e-mail: segr.naz.milano@anaao.it

Dipartimento Nazionale Organizzativo - Sede di Napoli
Gli uffici sono chiusi da 5 al 23 agosto
Telefono: 0817649624 - e-mail: segr.naz.napoli@anaao.it

Servizi
Il servizio di Assistenza legale con sede a Roma è sospeso dal 5 agosto al 23 agosto.
Il servizio di Tutela Legale con sede a Milano è attivo per l'intero mese.

L'invio della NEWSLETTER settimanale riprenderà venerdi 6 settembre.

BUONE FERIE!

19 luglio 2019

Siglato il primo dei CCNL della Sanità privata accreditata. Comunicato Anaao Assomed - Aris - Adonp

L’accordo - che avrà durata fino al 31 dicembre 2022 - riguarda tutti i dirigenti sanitari, tecnici, professionali ed amministrativi dipendenti da Ospedali Classificati, Irccs e Presidi, ma è prevista la possibilità di applicarlo anche in tutte le altre strutture sanitarie e socio sanitarie.

Il 18 luglio 2019 è stato siglato il rinnovo del ccnl per la dirigenza non medica della sanità privata.
L’accordo - che avrà durata fino al 31 dicembre 2022 - riguarda tutti i dirigenti sanitari, tecnici, professionali ed amministrativi dipendenti da Ospedali Classificati, Irccs e Presidi, ma è prevista la possibilità di applicarlo anche in tutte le altre strutture sanitarie e socio sanitarie.
L’intesa raggiunta tra ARIS (Associazione Religiosa Istituti Socio Sanitari) e le organizzazioni sindacali della dirigenza ANAAO ASSOMED e ADONP, dimostra come sia possibile rinnovare i ccnl anche in periodi come quello attuale, in cui le istituzioni sanitarie di diritto privato faticano ad ottenere da Stato e Regioni il giusto riconoscimento del ruolo essenziale da sempre ricoperto nel servizio sanitario nazionale.
Il nuovo Ccnl completa il percorso di uniformizzazione normativa del rapporto di lavoro della dirigenza di area privata rispetto alla dirigenza del SSN, avviato da oltre un decennio, e quindi riconosce ai dirigenti un ruolo centrale nella realizzazione degli obiettivi di sviluppo e di miglioramento dei servizi offerti ai cittadini.
Le nuove tabelle retributive prevedono percentuali di incremento anche in parte superiori a quelle previste per il SSN, e saranno pienamente applicabili appena interverranno gli auspicati provvedimenti di Stato e Regioni, ferma restando comunque la possibilità che, nelle more, accordi di secondo livello definiscano erogazioni provvisorie.
Il nuovo Ccnl sarà pienamente operativo subito dopo la ratifica degli organi deliberanti di Aris, Anaao Assomed e Adonp.

09 luglio 2019

Ecco i vantaggi per gli specializzandi che decideranno di partecipare al concorso per entrare nel Ssn secondo il Decreto Calabria

Sono almeno otto i vantaggi: dall'inqudramento contrattuale, allo stipendio corredato da una serie di tutele previdenziali e assicurative. Inoltre l’inserimento nel mondo del lavoro sarà commisurato alle autonomie professionali acquisite come prevede la normativa vigente.

1) Possono essere ASSUNTI a tempo determinato, prima di essere stabilizzati a tempo indeterminato, ma questo non rappresenta un obbligo di legge
2) Sono inquadrati contrattualmente nell’area della dirigenza medica come dirigente medico in formazione
3) Il loro stipendio può essere valutato intorno a 2.400€/mese
4) Le TUTELE PREVIDENZIALI aumenteranno con gli oneri riflessi a carico dell’Azienda
5) La copertura ASSICURATIVA sarà fornita dall’Azienda in base alle tutele stabilite dalle Legge Bianco-Gelli
6) L’ulteriore tutela ASSICURATIVA CONTRO LA RIVALSA PER COLPA GRAVE è offerta dal sindacato Anaao a prezzi competitivi
7) Si avvia un meccanismo virtuoso che permette il recupero di risorse economiche derivanti dalle borse di specializzazione per incrementare le stesse nel concorso successivo ed avviare una progressiva riduzione dell’imbuto formativo
8) L’inserimento nel mondo del lavoro sarà commisurato alle autonomie professionali acquisite come prevede la normativa vigente.

 

08 luglio 2019

Maratona Patto per la Salute: l'intervento dell'Anaao Assomed

Carlo Palermo e Pierino Di Silverio hanno partecipato organizzati dal Ministero della salute portando il contributo dell'Associazione alla stesura del Patto per la Salute 2019-2021. Il documento presentato.

01 luglio 2019

Forse non a tutti è chiaro che....IN ITALIA NON MANCANO MEDICI, MANCANO SPECIALISTI‼️ Con il DL Calabria si può e si deve #ASSUMERESPECIALIZZANDI! #BASTALIBI

La soluzione non è assumere pensionati, medici militari, neolaureati in corsia.

01 luglio 2019

🆘 CARENZA SPECIALISTI: DA NORD A SUD E' VERA EMERGENZA! Le testimonianze dirette dei Segretari Anaao delle Regioni che denunciano maggiori sofferenze e criticità.

Le testimonianze di: Flavio Civitelli (Toscana) - Chiara Rivetti (Piemonte)- Toni Palermo (Sicilia)- Adriano Benazzato (Veneto)) - Massimo Peccianti (Molise) - Bruno Zuccarelli (Campania)- Filippo Maria Larussa (Calabria)



Segui le video interviste: Flavio Civitelli (Toscana - minuto 00:24) - Chiara Rivetti (Piemonte - minuto 03:41) - Toni Palermo (Sicilia - minuto 04:37) - Adriano Benazzato (Veneto - minuto 08:33) - Massimo Peccianti (Molise - minuto 10:28) - Bruno Zuccarelli (Campania - minuto 11:44) - Filippo Maria Larussa (Calabria - minuto 13:18)

11 giugno 2019

Senza medici e professionisti la sanità pubblica non ha futuro, di Carlo Palermo

Dalle riflessioni sui numeri della crisi degli specialisti, alle proposte dell'Associazione per mettere la parola fine all'emergenza. A cominciare dalla riforma della formazione post laurea.

03 giugno 2019

Una pdl in difesa dei medici e del personale sanitario. Mercoledi 5 giugno alla Camera dei Deputati.

La Sala stampa di Montecitorio ospita mercoledi 5 giugno alle 16 la presentazione della proposta di legge "Introduzione dell'articolo 582-bis del CP in materia di lesioni personali nei confronti di medici e personale sanitario. Intervengono per l'Anaao Assomed Bruno Zuccarelli (Vice Segretario Nazionale), Enzo Bencivenga (Segretario Anaao Campania) e Maurizio Cappiello (Direzione Nazionale Anaao Assomed).

26 maggio 2019

CREDITI ECM INSUFFICIENTI? Perchè rischiare sanzioni? 300 crediti gratis per gli iscritti Anaao Assomed!

Come fare ad accumulare tutti i crediti necessari per non essere sanzionati? Per non correre rischi, iscriviti all'Anaao Assomed! A costo ZERO potrai scegliere tra una vasta offerta di corsi FAD della Fondazione Pietro Paci accreditati da Agenas, che danno diritto ad un numero di crediti ECM variabile da 23 a 50.

CONSULTA IL CATALOGO DELLA FONDAZIONE PIETRO PACI
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALL'ANAAO ASSOMED

Molti Medici ritengono l’acquisizione dei crediti ECM un obbligo superfluo la cui evasione è priva di conseguenze. Questo è un grave errore!
La legge 214/2001 stabilisce che: “La violazione dell'obbligo di formazione continua determina un illecito disciplinare e come tale è sanzionato sulla base di quanto stabilito dall'ordinamento professionale”.
Un illecito disciplinare preclude la progressione di carriera e l’accesso a concorsi per direttore di struttura.
Il Codice deontologico dei medici, approvato il 18 maggio 2014, all'art. 19 (Aggiornamento e formazione professionale) stabilisce:
"Il medico nel corso della sua vita professionale persegue l'aggiornamento costante e la formazione continua. (…omissis…). Il medico assolve gli obblighi formativi. L'ordine certifica agli iscritti ai propri Albi i crediti acquisiti nei percorsi formativi e ne valuta le eventuali inadempienze”.
È recente la notizia di una sospensione dall’attività professionale inflitta ad un odontoiatra dall’OMCeO di Aosta. Senza contare il fatto che il mancato adempimento dell’obbligo formativo potrebbe costituire una aggravante in procedimenti penali e civili che coinvolgono il medico.
Dopo una fase sperimentale ed alcune deroghe avvenute negli anni passati, la banca dati Co.Ge.Aps è ora in grado di stabilire precisamente il dossier formativo di ogni medico iscritto all’albo dei medici. Molte aziende stanno verificando il debito formativo non solo per i neoassunti ma anche per i medici già strutturati.
Debito formativo che per il triennio 2017-2019 è:
– di norma di 150 crediti
– di 135 crediti se nel triennio 2014-2016 sono stati acquisiti crediti in numero tra 80 e 120
– di 120 crediti se nel triennio 2014-2016 sono stati acquisiti crediti in numero tra 120 e 150
In questo triennio è stata abolita la norma che limitava il numero massimo di crediti da conseguire annualmente. In altre parole, chi non ha ancora conseguito alcun credito ECM è ancora in tempo a frequentare corsi ECM per ottenere i 150 crediti previsti.


COME FARE AD ACCUMULARE COSÌ TANTI CREDITI IN POCO PIÙ DI 6 MESI?
SEMPLICE!

Tutti gli iscritti all’ANAAO ASSOMED possono accedere alla piattaforma della Fondazione Pietro Paci (www.fondazionepietropaci.com) e scegliere tra una vasta offerta di corsi FAD, accreditati da Agenas, che danno diritto ad un numero di crediti ECM variabile da 23 a 50.

IL TUTTO A COSTO ZERO.
PERCHÈ RISCHIARE DI ESSERE SOSPESI DALL’ATTIVITÀ PROFESSIONALE DAL PROPRIO ORDINE O SANZIONATI DAL DATORE DI LAVORO?
ISCRIVITI ALL’ANAAO ASSOMED PER NON CORRERE RISCHI!

20 maggio 2019

Il disagio della nostra professione si riduce attraverso la stipula di un giusto contratto di lavoro e la garanzia di adeguate dotazioni organiche.

Le parole di Papa Francesco interpretano la condizione in cui operano medici e dirigenti sanitari. Con un esplicito richiamo al nostro notevole impegno, che spesso non è compreso e apprezzato a sufficienza.

15 maggio 2019

Il Dna dei giovani medici invecchia 6 volte più veloce del normale

Lo rileva una ricerca dell'Università del Michigan, pubblicata su Biological Psychiatry condotta nel primo anno di formazione e training post laurea.

I neo dottori invecchiano precocemente. Dopo la laurea in medicina, il percorso che negli Usa viene definito training years e che corrisponde più o meno agli anni della specializzazione in Italia, è così intenso che in soli dodici mesi il loro Dna invecchia sei volte più veloce del normale. Lo rileva una ricerca dell'Università del Michigan, pubblicata su Biological Psychiatry.
Le parti terminali dei cromosomi, i telomeri si restringono in modo accelerato tra i medici in formazione e questo secondo gli studiosi suggerisce l'importanza di sforzi per ridurre la fatica della formazione medica. La ricerca ha coinvolto 250 medici in formazione provenienti da tutti gli Stati Uniti e un gruppo di confronto di studenti universitari. "La ricerca ha considerato i telomeri come un indicatore dell'invecchiamento e del rischio di malattia - afferma Srijan Sen, autrice senior dello studio - ma questi risultati longitudinali fanno avanzare la possibilità che la lunghezza dei telomeri possa fungere da biomarcatore che tiene traccia degli effetti dello stress e ci aiuti a capire come 'entri sottopelle' e aumenti il nostro rischio di malattia". "Sarà importante - aggiunge - studiare come i cambiamenti dei telomeri avvengono in gruppi più ampi di giovani medici, e in altre tipologie di persone sottoposte a specifici stress prolungati: come coloro che affrontano la formazione militare,
gli studi universitari in scienze e giurisprudenza, lavorano per le startup, o in gravidanza e nei primi mesi in cui si diventa genitori". In media, tutti i tirocinanti nello studio hanno affermato di aver lavorato 64,5 ore settimanali. Ma più lavoravano, più velocemente i loro telomeri si accorciavano.
Fonte: ANSA

08 maggio 2019

DECRETO CALABRIA. Anaao chiede assunzioni, superamento del tetto per il salario accessorio e validità triennale per le graduatorie dei concorsi.

In audizione alla Commssione Sanità della Camera è stata anche chiesta la possibilità di scegliere il Commissario straordinario tra coloro che sono comunque risultati idonei nelle procedure selettive della formazione dell’elenco nazionale, di legare il compenso aggiuntivo esclusivamente ad un risultato conseguito in relazione agli obiettivi assegnati, portando il termine per la verifica da sei a nove mesi.

26 aprile 2019

L’ospedale del terzo millennio e l’intelligenza artificiale.
Le giornate della salute e della sicurezza sul lavoro.

Il convegno Nazionale, organizzato dall’Ordine dei medici, chirurghi e odontoiatri della provincia di Torino insieme all’Ordine degli Ingegneri, si svolge a Torino il 6-7-8 Maggio 2019 presso Villa Raby (sede OMCeO) -  Corso Francia 8. Il programma.

scarica il programma

L’Ordine dei medici, chirurghi e odontoiatri della provincia di Torino organizza insieme all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Torino un Convegno Nazionale nelle giornate del 6,7,8 Maggio 2019 presso Villa Raby in corso Francia 8 a Torino (sede OMCeO di Torino).
L’incontro, di cui si allega la locandina, viene organizzato in occasione della celebrazione della Giornata Mondiale della Sicurezza indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), intitolata, quest’anno a “Il futuro del lavoro”.  
Le tre giornate sono organizzate con tre sessioni plenarie e sette seminari satellite (di cui tre, accreditati ECM)
Nella plenaria del 6 maggio (pomeriggio) i professionisti si interrogano e propongono soluzioni plausibili per migliorare le condizioni di lavoro degli addetti del settore sanità, confrontandosi su idee e interventi indirizzati alla tutela della salute e la sicurezza sul lavoro sia per gli operatori sia finalizzati al miglioramento dei servizi per la salute dei pazienti.
La plenaria del 7 maggio (mattina) ha lo stesso titolo dato dall’OMS alla giornata della sicurezza 2019: il futuro del lavoro. Lo scenario prossimo venturo del lavoro visto dagli esperti, opportunità e sfide per garantire un modo di lavorare più sicuro e che tenga conto della salute e della sicurezza dei lavoratori. La giornata mondiale ILO.
La plenaria dell’8 maggio si occuperà dell’Intelligenza artificiale.

Dott. Riccardo Falcetta
Coordinatore Commissione salute e sicurezza ambienti di lavoro e di vita – OMCeO -Torino

 

24 aprile 2019

Gli specialisti non ci sono, le soluzioni si. L'Anaao ne propone 5.

Da mesi tiene banco sui media l'allarme lanciato dall'Anaao Assomed sulla carenza degli specialisti. L'Associazione, però, non si limita a segnalare il problema, ma individua soluzioni concrete che mirano a risolvere strutturalmente quella che sta assumendo sempre più il carattere di una emergenza. E dice no a soluzioni fantasiose, come richiamare in servizio i pensionati e assumere nei Pronto soccorso neo-laureati.

24 aprile 2019

Le sedi Nazionali Anaao Assomed di Milano, Roma e Napoli rimarranno chiuse venerdi 26 aprile.

Per comunicazioni urgenti
Segreteria Nazionale Roma:
e-mail segreteria.nazionale@anaao.it

Ufficio Stampa: e-mail ufficio.stampa@anaao.it - 3356324259

-

21 aprile 2019

Auguri di buona Pasqua 2019 a tutti i nostri lettori.

L'aggiornamento del sito riprende martedi 23 aprile.

20 aprile 2019

Il corso sui "Danni irreversibili" sbarca a Bari. Appuntamento il 6 giugno.

Dopo il grande successo di Catania e Torino, nuova tappa del corso della Fondazione Pietro Paci "Danni irreversibili: eventi avversi da cui il medico deve imparare". Stavolta andiamo a Bari giovedi 6 giugno ore 14.30 presso l'Aula Magna del Policlinico. Sono aperte le iscrizioni per gli iscritti Anaao Puglia. Entra e troverai le modalità di iscrizione e il programma del corso.

Si ricordano le modalità di iscrizione:
STEP 1) registrarsi sul sito della FPP (clicca qui) seguendo le indicazioni.
[NB: La registrazione al sito va eseguita solo la prima volta ed è indispensabile per poter richiedere la partecipazione ai corsi]

STEP 2) iscriversi al corso (clicca qui se sei già registrato al sito della FPP).

il programma in pdf

19 aprile 2019

I VIDEO DI ANAAO WEBTV
Riscatto della laurea (e non solo): la domanda, il calcolo, i costi.

Quali sono le condizioni previste dalla legge per ottenere il riscatto agevolato? Come fare la domanda? Come si calcola? Quanto costa? Nel video le risposte a cura di Giorgio Cavallero, Vice Segretario Nazionale Vicario Anaao Assomed.
GUARDA IL VIDEO

18 aprile 2019

ORARIO DI LAVORO: la normativa europea vale anche per gli specializzandi e va applicata!

Il Segretario Nazionale Anaao Assomed torna a scrivere alle Università e ai Direttori Generali a seguito di numerose segnalazioni di gravi irregolarità nell'applicazione della legge che recepisce la direttiva europea sull'orario di lavoro #AnaaopergliSpecializzandi

27 marzo 2019

PER LA NOSTRA SANITA'....LA SOLUZIONE C'E'!

Assumere i pensionati è una #nonsoluzione e le regioni che la adottano di fatto dichiarano il fallimento totale delle loro politiche di programmazione sanitaria!
Bisogna assumere i giovani: i 6000 specializzandi dell'ultimo anno devono poter accedere ai concorsi!

26 marzo 2019

#ANAAOPERGLISPECIALIZZANDI. Dove sono le borse di studio? La denuncia dell'Anaao.

Il MIUR ha fatto "scomparire" solo nel 2018 oltre 900 borse di studio per specializzandi (fonte: ALS) in un contesto di gravissima carenza. Una inefficienza che sfiora il #SABOTAGGIO. Una #SPRECOPOLI che ANAAO ha denunciato da tempo ma che solo il Giudice sembra in grado di gestire.

25 marzo 2019

#SSNSICHIUDE #CAMICIVUOTI

#QUOTA100 #FLATAX una tempesta perfetta per il collasso annunciato del Ssn!
Due fattori che si associano al blocco contrattuale, oramai decennale, rendendo poco attrattivo il lavoro nel SSN e assecondando l’uscita dal Ssn. E mancano i medici specialisti per la sostituzione.

19 marzo 2019

Liste d'attesa&intramoenia: la verita'.

In 5 punti l'Anaao Assomed spiega il rapporto tra liste d'attesa e intramoenia che demagogia e pregiudizi vogliono scaricare sui medici. A partire dalla carenza di personale, dal taglio dei posti letto dovute a 10 anni di definanziamento. Non solo un elenco di criticità, ma anche proposte che l'Anaao ribadisce da tempo: assunzioni, finanziamento adeguato, appropriatezza della domanda, incentivi fiscali come la flat tax. Scarica la locandina per darne la massima diffusione!

18 febbraio 2019

Danni irreversibili: eventi avversi da cui il medico deve imparare. Corso della FPP a Catania sabato 2 marzo Ospedale Cannizzaro.

Il corso analizza gli aspetti più importanti della legge Gelli (n. 24/2017) attraverso l'esposizione di 4 casi reali che hanno determinato il decesso o gravi lesioni ai pazienti coinvolti. Durante il corso verranno anche presentate clip video attinenti alle problematiche esaminate.Saranno approfonditi i temi della responsabilità professionale individuale e d’equìpe, la chiamata diretta della azienda in tema di risarcimento, la rivalsa avanti la Corte dei Conti, le tipologie di assicurazione regionali, aziendali ed individuali, le fasi pre-processuali e processuali e le conseguenze in caso di accordi stragiudiziali.

Il corso è libero e gratuito e ai partecipanti al corso riceveranno in omaggio il corso FAD con 42 crediti ECM  "La reponsabilità professionale dopo la legge Gelli"

scarica il programma del corso di Catania
Iscriviti al corso

13 febbraio 2019

#CONTRATTOSUBITO! Ministro Grillo, si attivi con urgenza per aprire il tavolo tecnico sulla RIA per la rapida conclusione del contratto di lavoro di 130mila professionisti!

E' la richiesta che l'Anaao Assomed e l'intersindacale, in una lettera, hanno formalmente rivolto al ministro della salute per dare seguito all'impegno preso nel corso dell'incontro del 22 gennaio e sbloccare l'utilizzo delle risorse accessorie, passaggio fondamentale per migliorare le condizioni di lavoro e chiudere rapidamente il contratto.

13 febbraio 2019

FONDI INTEGRATIVI: Anaao in audizione alla Camera. L'intervento di Carlo Palermo sulla WEBTV della Camera

L'audizione si svolge nell'ambito dell'indagine conoscitiva della Commissione Affari Sociali della Camera.

01 febbraio 2019

Le criticità del Servizio Sanitario Nazionale e l'azione dell'Anaao Assomed.

La relazione del Segretario Nazionale Anaao Assomed, Carlo Palermo, al Corso della Scuola di Formazione Quadri che si è svolto a Bologna venerdi 1 febbraio.

22 gennaio 2019

PERCHE' E' STATO SOSPESO LO SCIOPERO DEL 25 GENNAIO. Le 5 garanzie ottenute dal Ministro della salute.

Comma 687; RIA; assunzioni; contratti di formazione; indennità di esclusività. Questi i punti dell'intesa raggiunta al ministero della salute. Lo sciopero è stato sospeso, ma lo stato di agitazione è confermato e da oggi vigileremo sulla volontà di trasformare le intenzioni in atti concreti!

22 gennaio 2019

Giulia Grillo: “Bene la sospensione dello sciopero dei medici del 25 gennaio. Lavoriamo insieme per tenere in piedi il Servizio sanitario nazionale”. Il comunicato stampa del Ministro

Si è posta con i sindacati la necessità di aprire un tavolo con Mef e Funzione pubblica per trovare una soluzione percorribile alla questione della retribuzione individuale di anzianità (Ria), che di fatto è congelata nei bilanci regionali, e su cui i sindacati chiedono una riforma. E' stato ribadito l’impegno per la revisione del parametro di spesa per il personale delle aziende del Ssn, fissato all’1,4% dal 2004: “Ci stiamo lavorando attivamente, è una norma obsoleta, ormai completamente inadatta a questa fase storica, dobbiamo trovare il modo concretamente sostenibile per questo cambiamento”, ha precisato Grillo. 

21 gennaio 2019

ULTIM’ORA - Le organizzazioni sindacali dei medici e dirigenti sanitari sono state convocate dal Ministro della salute Giulia Grillo lunedi 21 gennaio ore 17.00.

L'incontro si svolgerà presso il Ministero della salute, Lungotevere Ripa.

-

21 gennaio 2019

Al via i corsi di formazione per i quadri Anaao!

Primo appuntamento a Bologna il 1 e 2 febbraio con il corso base dal titolo "La dirigenza sanitaria e il Ssn". Il programma e la nota organizzativa con le modalità di iscrizione al corso.

21 gennaio 2019

Riorganizzazione rete trasfusionale: al via il confronto sindacati-Agenas.

È ripartito lunedì scorso il confronto sulla riorganizzazione della rete trasfusionale italiana, cui Agenas ha chiesto ai sindacati Anaao-Assomed e Cimo di partecipare con un ruolo tecnico-consultivo per rielaborare precedenti proposte rimaste inattive. Le osservazioni delle due organizzaizoni sindacali con le richieste di modifica al documento sulla rete di medicina trasfusionale proposta dall'Agenzia.

15 gennaio 2019

IL PROMO DELLO SCIOPERO DEL 25 GENNAIO

Lo spot da diffondere nelle TV locali.

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it