16 aprile 2018

Legge Gelli: l'articolo 13 e i suoi riflessi assicurativi

L'articolo della legge sulla responsabilità professionale, esaminato dal Responsabile della Direzione tecnica della Morganti Insurance Brokers su DIRIGENZA MEDICA N. 3/2018, impone alle Strutture sanitarie e sociosanitarie ed alle imprese di Assicurazione delle stesse l’obbligo di comunicare agli “esercenti la professione sanitaria” l’instaurazione del giudizio promosso nei loro confronti dal danneggiato o l’avvio di trattative stragiudiziali con il danneggiato.

12 aprile 2018

Lo sai che puoi conseguire oltre 230 crediti ECM entro la fine dell’anno? E tutto online! ........dai un’occhiata al catalogo e-learning della Fondazione Pietro Paci!

Il catalogo della Fondazione Pietro Paci copre le tematiche più sensibili del lavoro quotidiano degli operatori sanitari, siano essi medici, biologi, farmacisti, infermieri, fisioterapisti o appartenenti a qualsiasi altra professione sanitaria. Puntiamo su tematiche e tecniche innovative e sulla vastità della nostra offerta formativa. Non esiste, infatti, un'altra piattaforma che consente di erogare oltre 230 crediti ECM in modalità FAD. Ognuno dei nostri corsi FAD, ti consente di conseguire dai 25 ai 48 crediti, con la nostra innovativa modalità e-learning, in cui il tutoraggio online garantisce risposte ai tuoi quesiti entro 48 ore.

30 marzo 2018

Agli iscritti Anaao e ai lettori del sito sinceri auguri di buona Pasqua

L'aggiornamento delle pagine riprenderà martedi 3 aprile

28 marzo 2018

INAIL: al via il pagamento dei certificati per infortuni.

Finalmente la problematica relativa agli oneri connessi all'emissione delle certificazioni per infortunio sul lavoro da parte dei Medici del PS trova la sua naturale soluzione. Si mette la parola fine al blocco dei pagamenti dei certificati che dura ormai dal 2016, con disagi per i medici e per i cittadini. Grazie all’impegno dell’Anaao Assomed, è stato raggiunto un risultato importante, soprattutto a favore dei medici che operano nei Dipartimenti di emergenza ed urgenza per i quali al danno di un peggioramento delle condizioni di lavoro si aggiungeva la beffa di una fuga dagli obblighi contrattuali da parte dell’INAIL.

25 marzo 2018

RESPONSABILITA' PROFESSIONALE: tutto quello che devi sapere.

Dubbi sulla Responsabilità professionale? Sai scegliere l'assicurazione? Cosa fare in caso di un sinistro? Il corso FAD della Fondazione Pietro Paci ha la risposta e ti mette a disposizione: 135 pagine di dispensa, approfondimenti video, forum di discussione. Cosa aspetti? Clicca e comincia GUARDA IL VIDEO

12 marzo 2018

FORMAZIONE: non dimenticare quella specialistica.

"Abbiamo accolto con soddisfazione l'impegno di Ministero e Regioni verso la formazione della medicina generale. Ma chiediamo la stessa attenzione per la formazione specialistica e la soluzione delle criticità". Lo ha chiesto l'Anaao Assomed in una lettera inviata al Coordinatore della Commissione salute delle Regioni e al Ministro della salute. Sullo stesso argomento si è epressa anche la FEMS.

Un contratto di formazione medica specialistica di durata quadriennale costa 102.000€ lordi (ovvero circa 25.500 € all’anno), per cui il costo complessivo di tale integrazione è stimabile in circa 204 milioni di € (51 milioni/anno), ovvero una media di circa 10,2 milioni di € (2,55 milioni/anno) per Regione.
Sono cifre, alla portata di tutte le Regioni, fondamentali per assicurare un futuro sia al nostro SSN, garantendo un adeguato turnover di professionisti per i bisogni di salute dei cittadini, sia a tanti giovani medici attualmente ingabbiati in un limbo tra sotto occupazione ed emigrazione. Non sfugge a nessuno che la sostenibilità del SSN passa anche per la promozione del ricambio generazionale necessario a coprire i posti di lavoro resi vacanti dal pensionamento massiccio, legato all’esaurimento dello scalone “Fornero” ed al fenomeno della “gobba demografica”, che vedrà andare in quiescenza 58.000 medici specialisti entro i prossimi sette anni (fonte: ANAAO – Conto annuale del Tesoro – Ced-Fnomceo 2015).

la lettera Anaao Assomed
la lettera FEMS

 

08 marzo 2018

Il "no" di Papa Francesco ai tagli alla sanità.

“E' insostenibile la carenza di personale nella sanità. I tagli non possono piu’ essere visti in alcun modo come una fonte di risparmio". Sono le recenti dichiarazioni di Papa Francesco pronunciate nell'udienza riservata agli infermieri alla vigilia del Congresso FNOPI.

01 marzo 2018

ABC del rapporto di lavoro della dirigenza saniaria. Aspetti contrattuali e normativi.

ONLINE il nuovo corso FAD della Fondazione Pietro Paci con 36 crediti formativi!

La prima edizione di Formazione ECM FAD dedicata agli istituti contrattuali che regolano il rapporto di lavoro del dirigente sanitario. Questo strumento nasce dall’esigenza dei dirigenti medici e sanitari di conoscere sempre più a fondo il diritto sanitario e del lavoro e con essi i diritti e i doveri del professionista, sempre più consapevoli che la figura professionale del medico oggigiorno si allontana dall’immagine del “dottore” che lavora serenamente per il bene del malato, per avvicinarsi alla figura del “tecnico informato”, di colui che per sopravvivere nella “giungla” di leggi e delibere, deve necessariamente saperne non solo di medicina.

Con l’ausilio di schede esplicative e di video-lezioni elaborati dagli Avvocati Vincenzo Bottino e Francesco Maria Mantovani, legali giuslavoristi esperti in diritto sanitario, con il coordinamento della dott.ssa Paola Carnevale, ci auguriamo di rendere meno ostica una materia difficilmente comprensibile.

Il corso segue la vita del professionista sanitario sin dall’atto di assunzione, nelle diverse forme contrattuali in cui si attua il rapporto, cercando di descrivere in modo semplice ma esaustivo gli istituti contrattali e normativi più importanti che che regolano la vita lavorativa del dirigente sanitario.

per maggiori info

23 gennaio 2018

IL CONTRATTO E’ ANCHE UN TUO DIRITTO.
AIUTACI A DIFENDERLO! #failatuaparte
Al via la protesta dei medici, veterinari e sanitari.

Parte la protesta dei medici, veterinari e dirigenti sanitari contro le Regioni, principali responsabili del boicottaggio del rinnovo del CCNL e delle ruberie perpetrate su orario di lavoro, carriere e fondi contrattuali. Per sollecitare l'inizio della trattativa contrattuale nazionale, è necessaria la partecipazione di tutti i colleghi alle iniziative programmate.

LE INIZIATIVE DELL'INTERSINDACALE
#failatuaparte


1. rifiuto individuale di eseguire orario di lavoro aggiuntivo a quello contrattuale, ad eccezione di quello conseguente ad urgenze e a prestazioni sanitarie oggettivamente indifferibili effettuato per iscritto. Siete invitati a scaricare il modulo;

2. precedenza nell'orario contrattuale all'espletamento delle attività sanitarie di tipo assistenziale, diagnostico e terapeutico rispetto a quelle di tipo burocratico, amministrativo e gestionale che saranno invece eseguite dopo l'espletamento di tutte le attività sanitarie urgenti e ordinarie;

3.  richiesta di una settimana di ferie da parte di ciascun dirigente del ruolo sanitario, che abbia a tale data maturato negli anni antecedenti al 2018 un monte ferie arretrate, da fare nel periodo compreso fra il 29 gennaio e il 3 febbraio 2018 e, se formalmente non concesse, reiterazione della richiesta scritta ogni 2 settimane;

4. segnalazione alle organizzazioni sindacali aziendali e/o regionali di ogni supposta violazione delle disposizioni legislative vigenti sull'orario di lavoro e sui riposi, per inoltrare denuncia all'Ispettorato del lavoro.

Entro la settimana sarà inviata la diffida a Governo e Regioni perché sia rispettata la sentenza della Corte Costituzionale che impone il rinnovo dei contratti. L’illegittimo e forzoso ritardo nell’avvio delle trattative dà diritto al risarcimento del danno procurato alla categoria.

09 gennaio 2018

Fino a 60 ore al Pronto soccorso - Indagine Anaao Assomed

Riproponiamo, a distanza di pochi mesi, l'indagine Anaao Assomed con i principali dati sull'afflusso, la carenza di organico la gestione dei pazienti nel reparto ospedaliero più congestionato

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via XX Settembre, 68 - 00187 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via XX Settembre, 68 - 00187 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via XX Settembre, 68 - 00187 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it