30 agosto 2019

La nostra storia. 60 anni di vita, di sindacato, di battaglie e risultati. I video e le pubblicazioni

L'ANAAO ASSOMED
L'Anaao Assomed è l'associazione dei medici e dirigenti sanitari italiani. Oggi conta oltre 20.000 iscritti tra medici, odontoiatri,  veterinari, biologi, chimici, fisici, psicologi, farmacisti che operano in rapporto  giuridico di dipendenza, di convenzione con il S.S.N., o in formazione, dipendenti dallo Stato, dalle Regioni, dalle strutture private accreditate, o in attività libero professionale, ed anche in pensione.
Alla rilevazione per il triennio 2019-2021 dell'Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni, con il 24,41% del totale delle deleghe, risulta il sindacato più rappresentativo nel settore sanitario italiano.
L'Anaao nasce il 23 luglio 1959 a Vicenza con la denominazione Anaao-Simp (Associazione Nazionale Aiuti Assistenti Ospedalieri - Sindacato Italiano Medicina Pubblica) e assunse il nome attuale, Associazione Medici Dirigenti, nel 1995.
L'Anaao-Simp nacque per iniziativa di alcuni medici nel Veneto (Stelio Ferolla, Wladimiro Gualandi, Antonio Scannagatta, Andrea Marsiag, Giorgio Pomerri). Il primo segretario nazionale eletto è stato Giorgio Pomerri.
Nel 1959 l'Anaao-Simp fu tra i promotori e poi tra i firmatari del primo accordo sul trattamento economico dei medici ospedalieri; un accordo organico che andava a ridefinire e razionalizzare i differenti trattamenti e i vari contratti a termine precedenti. Nel 1965 sotto la guida di Stelio Ferolla, allora segretario Nazionale, venne siglato il primo accordo sul trattamento economico per i medici ospedalieri, che mise fine a una molteplicità di rapporti di lavoro con contratti a termine, provvisori e sottopagati, introducendo un criterio certo di proporzionalità nella retribuzione tra apicali (Primari) ed Aiuti ed Assistenti Ospedalieri. Queste attività portarono nel 1968, alla formulazione in stretta collaborazione tra l'allora segretario Nazionale Stelio Ferolla e l'allora ministro della sanità Luigi Mariotti della cosiddetta "legge Mariotti (legge 12 febbraio 1968, n. 132)", recante disposizioni in tema di enti ospedalieri e assistenza ospedaliera, con cui il comparto ospedaliero fu profondamente riformato attraverso la trasformazione degli ospedali in enti pubblici distinti dagli enti di assistenza del tipo IPAB ed in cui si definirono meglio i ruoli Ospedalieri.
Alla fine degli anni '70 l'Anaao si pose in maniera critica rispetto alla riforma della Sanità Pubblica (Legge n. 833/1978) ritenendo troppo scarso il coinvolgimento della figura del medico tanto nell'elaborazione del programma quanto nella successiva gestione del Sistema Sanitario Nazionale.
L'Anaao-Simp firma nel 1987 l'accordo con il Ministro della Sanità Carlo Donat-Cattin sul contratto dei medici, dopo una lunga serie di agitazioni e trattative (che pongono l'Anaao-Simp anche in contrasto con i sindacati confederali).
Nel 1992 l'Anaao-Simp contesta la riforma del Sistema sanitario nazionale (D.Lgs. n. 502/1992) proposta dal Ministro Francesco De Lorenzo, ritenendo che marginalizzasse il ruolo del medico nella gestione del sistema.
Nel 1995 l'Anaao-Simp cambia il proprio nome in Anaao-Assomed (Associazione Medici Dirigenti), ritenendo che questo acronimo fosse più adatto al ruolo che i medici andavano assumendo con la nuova riforma.
Negli anni tra il 1996 e il 2000 l'Anaao si pose in maniera meno critica rispetto al passato, ritenendo l'operato del nuovo Ministro della Sanità Rosy Bindi più incline a riconoscere le istanze della categoria medica. Inoltre si introduceva la possibilità di esercitare la libera professione intramoenia (D.Lgs. n. 229/1999) che venne vista dal sindacato stesso come una possibilità di scelta positiva sia per il medico che per il paziente.
Nel 1998 l'Anaao aderì alla COSMED (Confederazione sindacale della dirigenza del pubblico impiego).
L'Anaao partecipò alle agitazioni sindacali (complessivamente note come Vertenza Salute) che 24 aprile 2004 portano allo sciopero nazionale e una manifestazione a Roma cui partecipano 30.000 medici. Successivamente alla mobilitazione si arriva alla definizione del nuovo contratto dei medici per il periodo 2002-2005, che l'ANAAO firma assieme alle altre sigle sindacali. Il contratto sarà rinnovato nel maggio 2008 dopo una nuova serie di agitazioni e un altro sciopero nazionale (26 novembre 2007).
Nel 2010 il congresso dell'Anaao Assomed di Silvi Marina elegge come segretario nazionale Costantino Troise, al posto del dimissionario Carlo Lusenti divenuto nel frattempo l'Assessore alla salute della Regione Emilia-Romagna.
Nel 2013 L'Anaao aderisce alla FeSpA (Federazione Specialistica Ambulatoriale).
Dopo circa quattro anni da un primo accordo siglato alla fine del 2009, nel Congresso Statutario straordinario Anaao Assomed del novembre 2013 è stata sancita la definitiva confluenza in ANAAO di SDS Snabi, il più rappresentativo sindacato della Dirigenza Sanitaria.
Il 21 giugno 2014 nel congresso di Abano Terme Costantino Troise è stato confermato segretario per il quadriennio 2014-2018.
Nel Congresso del 2018 a Roma viene eletto Carlo Palermo, il nuovo Segretario Nazionale per il quadriennio 2018-2022.


I 50 anni dell'Anaao Assomed.
Il volume presentato in occasione del 50ennale dell'Associazione.
(per richiedere una copia del libro scrivere a ufficiostampa@anaao.it)

Dal 1959 al 2014: le principali tappe dell'Anaao Assomed in oltre 50 anni storia
leggi/stampa le slide

Anaao Storia e valore di un sindacato.
Libro di Roberto Ziccardi, Medico Igienista
(per richiedere una copia del libro scrivere a ufficiostampa@anaao.it)

2010-2018 Una sanità per tutti e non per pochi.
Scritti, interviste e dichiarazioni di Costantino Troise (Segretario Nazionale dal 2010-2018)
(per richiedere una copia del libro scrivere a ufficiostampa@anaao.it)

VIDEO 60 ANNI DI NOI
Le conquiste e le battaglie dell'Anaao Assomed




I SEGRETARI NAZIONALI ANAAO DAL 1959 AD OGGI
1959/1962
- Giorgio Pomerri
1962/1968 Stelio FEROLLA
1968/1981 Pietro PACI
1981/84 Luigi BONFANTI
1984/87 Carlo MONTI
1987/90 Aristide PACI
1990/91 Giovanni VISCI
1991/2000 Enrico BOLLERO
2000/2006 Serafino ZUCCHELLI
2006/2010 Carlo LUSENTI
2010-2018 Costantino TROISE
2018-2022 Carlo PALERMO

Anaao ti tutela
Pronto soccorso medico-legale e assicurativo
Medici in pensione
Informazioni parlamentari
Banca dati normativa in sanita
Anaao Card
Anaao ti assiste
Assistenza legale
Assistenza fiscale
Anaao ti assicura
Copertura tutela legale gratuita
Polizza responsabilità civile professionale "colpa grave"
Polizza unica
Copertura contagio ospedaliero
Servizio Doctor Help Desk
Anaao ti informa
Newsletter
Iniziativa Ospedaliera
Dirigenza medica
Editoria
Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it
segreteria.nazionale@anaao.postecert.it
Dipartimento Amministrativo
Via Scarlatti, 27 - 20124 MILANO
Telefono 026694767 - Fax 0266982507
segr.naz.milano@anaao.it
segr.naz.milano@anaao.postecert.it
Dipartimento Organizzativo
Via Sant'Aspreno, 13 - 80132 NAPOLI
Telefono 0817649624 - Fax 0817640715
segr.naz.napoli@anaao.it
segr.naz.napoli@anaao.postecert.it
Ufficio stampa
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
ufficiostampa@anaao.it
Coordinamento servizi agli Associati
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
servizi@anaao.it