Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - ordinanza n. 27612/2020 Medico non risarcisce se la causa danno è incerta

Nei giudizi di risarcimento del danno da responsabilità medica, è il paziente che deve dimostrare l'esistenza della lesione lamentata. A tal fine, è necessario che egli provi che la condotta del sanitario, secondo il criterio del "più probabile che non", sia stata la causa del danno. Laddove la causa del danno sia rimasta assolutamente incerta, la domanda di risarcimento avanzata dal paziente non possa trovare accoglimento.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it