Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - ordinanza 22859/2020 Risarcimento a metà per il figlio nato morto

Per la Cassazione il risarcimento per la morte del feto derivante da responsabilità medica può essere dimezzato rispetto ai parametri delle tabelle di Milano perché l'affetto "è solo potenziale". La morte di un feto non può essere equiparata alla morte di un figlio. Infatti le due situazioni sono tenute ben distinte, almeno sotto il punto di vista della quantificazione del risarcimento cui si ha diritto nel caso in cui la morte sia derivata da responsabilità medica.
 

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it