Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - Sez. III - ordinanza n 11599/2020 Il danno è la lesione del diritto alla salute

Per la Corte di cassazione, quando le obbligazioni di diligenza professionale del medico non sono correttamente adempiute, a venire in rilievo come danno è la lesione del diritto alla salute, da intendersi come interesse primario presupposto a quello regolato contrattualmente. Non rileva, invece, il perseguimento delle leges artis nella cura del creditore, che è l'interesse strumentale che l'obbligazione è preposta a soddisfare.
 

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it