Cassazione Sezione Lavoro

Cassazione Lavoro - sentenza n. 11008/2020 P.a., rischio esodo per i 65enni

La Corte di Cassazione ha fatto chiarezza sull’intreccio delle norme sul pensionamento dei dipendenti pubblici, dando la facoltà all’ente pubblico di risolvere il contratto di lavoro una volta che i dipendenti avessero raggiunto il sessantacinquesimo anno di età, a prescindere dall’anzianità di servizio, in difetto della domanda di trattenimento in servizio fino al compimento dell’età ordinamentale di vecchiaia prevista per il collocamento a riposo (attualmente 67 anni).

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it