Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - ordinanza n. 4245/2020 L'omessa tempestiva diagnosi configura il reato di colpa medica

La Cassazione con l'ordinanza n. 4245/2020 accoglie due motivi del ricorso avanzati dai familiari di un ventenne, morto al termine di un secondo ricovero in cui è stato scoperto che il ragazzo era affetto dal morbo di Crohn e non da bulimia e ansia come diagnosticato nel corso di una precedente degenza.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it