Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - Sez. III - sentenza n. 28985/2019 Risarcibilità del danno da violazione del “consenso informato”

La violazione del dovere informativo può causare: un danno alla salute; un danno da lesione del diritto all’autodeterminazione, purché si tratti di un pregiudizio di apprezzabile gravità. Grava sul paziente l’onere di provare che, se fosse stato correttamente informato, avrebbe rifiutato il trattamento sanitario. La prova può essere fornita con ogni mezzo, ivi compreso il fatto notorio, le massime di comune esperienza, nonché le presunzioni.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it