Rassegna di giurisprudenza

Sentenze: le novità dal 28-31 ottobre: perdita di chance, turni di reperibilità, servizio di guardia medici laboratoristi, rapporto medico/paziente

Responsive image Questa settimana: - Responsabilità: i limiti della perdita di chance - Turni reperibilità: superamento del limite massimo - servizio di guardia per medici laboratoristi - rapporto ottimale medico abitanti

Cassazione Civile – III Sezione Civile – Sentenza n. 26303/2019la perdita di chance rischia di gravare il medico di un obbligo di risultato, punendolo anche quando il risultato positivo era comunque insperabile. Per la Cassazione non è possibile considerare la perdita di chance un'ipotesi di danno risarcibile evitando la prova della relazione tra la condotta lesiva e il danno

Corte d’Appello di Campobasso – Sezione Lavoro – Sentenza n. 171/2019 In tema di turni aggiuntivi di pronta disponibilità, la reperibilità passiva del lavoratore in giorno festivo consistente nell'obbligo di mera disponibilità ad un'eventuale prestazione lavorativa, non seguita dal godimento del riposo compensativo, non è idonea, di per sé sola, ad incidere sul tessuto psico-fisico del lavoratore medesimo in modo tale da configurare un danno "in re ipsa", atteso che il disagio patito per la reperibilità nel giorno festivo, non seguita da effettiva attività lavorativa, è già monetizzato dalla contrattazione collettiva. Ne consegue che, contrariamente alla diversa ipotesi della reperibilità attiva, in questo caso deve essere il lavoratore ad allegare specificamente e a provare, anche per presunzioni semplici, che la mera reperibilità passiva non seguita da riposo abbia inciso sul piano psico-fisico fino al punto di provocare un danno alla salute

Cassazione Civile – Sezione Lavoro – Sentenza n. 18563/2019  - Alcuni dipendenti della struttura ospedaliera Provincia religiosa di S. Pietro – Ordine ospedaliero San Giovanni di Dio proponevano domanda al Tribunale di accertamento della illegittimità della determinazione della Direzione sanitaria che, unificando le due unità Laboratori di analisi e Immunotrasfusionale, aveva disposto la costituzione di un unico turno di guardia notturna dei due servizi ove venivano impegnati, a rotazione, medici e patologi clinici.

Consiglio di Stato – Sezione III – Sentenza n. 6957/2019  A seguito dell’abrogazione del comma 243 dell’art. 1 della L.R. 4/2011, l’individuazione del rapporto ottimale per il servizio di continuità assistenziale, salvo per quanto concerne il servizio nelle aree a "bassa densità demografica" e "geograficamente disagiate”, che forma oggetto della disciplina di cui all’art. 83, comma 2, della L.R. n. 1 del 2008, resta affidato alla richiamata disciplina degli Accordi Contrattuali tra parte pubblica e OOSS a livello nazionale, o regionale.

 

Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it