Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - Sez. III - sentenza n. 16919/2018 Risarcibile la perdita di chance di sopravvivere anche per pochi mesi

Determina l'esistenza di un danno risarcibile alla persona l'omissione della diagnosi di un processo morboso terminale, ove risulti che, per effetto dell'omissione, sia andata perduta dal paziente la possibilità di sopravvivenza per alcune settimane od alcuni mesi, o comunque per un periodo limitato, in più rispetto al periodo temporale effettivamente vissuto. Il principio più volte espresso dalla Cassazione, viene ora ribadito con sentenza n. 16919 del 27 giugno 2018.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it