Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - Sez. III - ordinanza n. 3693/2018 Responsabilità medica: la condotta colposa non basta

Ai fini dell'affermazione della responsabilità del sanitario non è sufficiente la semplice individuazione di profili di colpa nella sua condotta ma, come ribadito dalla Corte di cassazione nell'ordinanza n. 3693/2018, è indispensabile anche l'accertamento del nesso di causalità tra tale condotta e il danno lamentato dal paziente.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it