Cassazione Sezione Civile

Cassazione Civile - Sez. III  - sentenza n. 29341/2017 Il giudice può valutare il danno in maniera difforme dal Ctu

La Cassazione ricorda che le valutazioni che il Ctu esprime all'esito della propria indagine non assumono alcuna efficacia vincolante per il giudice che può legittimamente disattenderle. Nel farlo, in ogni caso, il giudicante deve giustificare la propria valutazione, diversa rispetto a quella del consulente, attraverso un esame critico che sia ancorato alle risultanze processuali e risulti congruamente e logicamente motivato.

Allegati
Card image cap
Altri articoli

Segreteria Nazionale sede di Roma
Via San Martino della Battaglia, 31 - 00185 ROMA
Telefono 064245741 - Fax 0648903523
segreteria.nazionale@anaao.it - segreteria.nazionale@anaao.postecert.it